Affidamento delle ortofoto 1:5.000 dell'intero territorio italiano ancora sotto processo

Stampa

 Apprendiamo da Rebubblica del 19 gennaio 2018 che la gara CONSIP relativa all'affidamento della ortofoto del territorio italiano in scala 1:5000 colore non è ancora stata espletata.

Avevamo già parlato della gara per l'affidamento di tale importante servizio che risolverebbe una infinità di problemi, non solo al settore agricolo, considerato l'oggetto di una ripresa aerofotogrammetrica del territorio italiano trattata con operazioni di ortorettifica e scalatura al fine di renderla omogenea per essere sovrimpressa ad una cartografia. Si pensi solo ai benefici urbanistici se potesse essere inserita in tutti i Sistemi Informativi Territoriali dei Comuni, o se potesse essere messa come sfondo alla mappa Catastale, ora resa disponibile per l'accesso universale non commerciale.

Purtroppo un'indagine che va avanti da tempo ha portato i giudici ad incriminare molti responsabili dei servizi agricoli Agea e Sin, e la gara Consip per l'affidamento dei servizi per l'anno 2017 langue. Così titola il giornale Repubblica:

"Indagine della procura di Roma: In Francia una spesa di 20 milioni annui, in Italia di 80.
Indagati i vertici del sistema del ministero (Agea e Sin),
che eroga circa 7 miliardi di contributi comunitari a un milione e mezzo di imprenditori.
In corso una gara Consip per il nuovo bando da 550 milioni ma si registra un forte ritardo"

 

L'articolo completo è leggibile qui: http://www.repubblica.it/cronaca/2018/01/19/news/ministero_dell_agricoltura_agea_sin_sian_almaviva_agrisian_auselda_paolo_gulinelli_antonio_buonfiglio_paolo_fanelli_consip_f-186858984/

Probabilmente ormai la questione è finita sotto gli occhi dell'ANAC. Di certo è che invece di esperire la gara, alla fine è stato prorogato il servizio dei precedenti fornitori. Praticamente 8.000.000 EUR assegnati direttamente senza gara. Eppure già nel maggio 2017 Consip prevedeva di aggiudicare la gara entro il 31 Gennaio 2018, invece del 30 Giugno 2017.

Vedi il precedente articolo qui: https://rivistageomedia.it/2017101010756/dati-geografici/quindici-milioni-di-euro-per-mappare-con-un-gsd-di-20-centimetri-un-terzo-del-territorio-italiano-all-anno

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI