Conclusa a Madrid la prima assemblea utenti di Galileo

Stampa

Circa 300 utenti hanno partecipato alla prima Assemblea degli utenti di Galileo, tenutasi a Madrid, in Spagna, dal 28 al 29 novembre. Gli utenti, insieme a diversi relatori esperti, si sono riuniti per la prima EGNSS User Consultation Platform per condividere la loro esperienza, discutere delle loro esigenze e fornire feedback sulle prestazioni di Galileo, un anno dopo il lancio dei Galileo Initial Services.

Il secondo giorno l'Assemblea ha presentato il primo workshop sulla fornitura del servizio Galileo e una sessione plenaria durante la quale i partecipanti hanno discusso i risultati ottenuti dai gruppi di lavoro tematici il giorno precedente. Gli argomenti trattati includevano l'agricoltura di precisione, i veicoli aerei senza equipaggio e numerose altre applicazioni che beneficiano di Galileo. C'era anche un settore dei trasporti suddiviso in quattro segmenti: ferroviario, stradale, marittimo e aereo. L'evento è stato trasmesso in diretta a più di 400 spettatori in tutto il mondo ed è disponibile a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=d-AU0NPsbjE

L'Assemblea utenti Galileo, organizzata congiuntamente dalla Commissione europea (CE) e dall'Agenzia del GNSS europeo (GSA), si è svolta presso il Centro europeo di servizio GNSS (GSC) vicino a Madrid. Durante questo raduno della comunità di Galileo, è stata ufficialmente lanciata una piattaforma di consultazione degli utenti del GNSS europeo (European GNSS User Consultation Platform - UCP) per offrire agli utenti un forum aperto per discutere le loro esigenze, condividere esperienze e fornire feedback sulle prestazioni del GNSS europeo (EGNSS).

Nel suo discorso di apertura, Carlo des Dorides, direttore esecutivo della GSA, ha affermato che l'Assemblea e l'inaugurazione dell'UCP hanno segnato una pietra miliare molto speciale per il programma Galileo. "La piattaforma di consultazione degli utenti dimostra la maturità del programma", ha detto, prima di aggiungere "Galileo è qui e sta andando bene".

L'apertura della UCP si è svolta attraverso nove sessioni di workshop parallele che raggruppavano gli utenti per segmento di mercato. Il settore dei trasporti è stato suddiviso in quattro segmenti: ferroviario, stradale, marittimo e aereo. Gli utenti professionali e di alta precisione sono stati divisi in tre sessioni: Agricoltura, Topografia e Timing. Inoltre, un grande gruppo è stato convocato per il mercato di massa e le applicazioni per i consumatori e una sessione specifica ha discusso questioni relative alla ricerca e allo sviluppo.

Ad ogni sessione è stata data una serie di compiti da completare e nominato un presidente o un portavoce per riferire in una sessione plenaria finale.
Gli argomenti affrontati da ciascun gruppo includevano la discussione e la convalida dei requisiti degli utenti per la loro area di mercato o argomento tematico, fornendo input per migliorare i servizi EGNSS sia in generale che specificamente nella loro area, con feedback sul supporto degli utenti e identificando specifiche priorità R&S dallo specifico segmento di mercato.

Nel pomeriggio del 29 novembre, le presidenze nominate hanno riportato le conclusioni delle nove sessioni tematiche fornendo una notevole quantità di idee e suggerimenti con cui il team della GSA dovrà lavorare.

 (Fonte InsideGNSS)


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Vedi anche