itzh-CNenfrdeptrues
Hexagon GSP
Harris
3D Target
Il Golfo di Finlandia

ESA - Immagine della settimana: Il Golfo di Finlandia (11 Giugno 2017)

Con questa immagine il satellite Sentinel-1B del programma europeo Copernicus ci trasporta sul Golfo di Finlandia,  con parte del territorio finlandese visibile in alto nell’immagine, l’Estonia in basso e la Russia sulla destra (guardala/scaricala il alta risoluzione).

Il golfo forma il braccio orientale del Mar Baltico, che si allunga fino a San Pietroburgo in Russia. La profondità dei fondali è relativamente bassa, con un valore medio di 38 m e massimo di circa 100 m. Durante l’inverno l’acqua si trasforma in ghiaccio fino alla primavera inoltrata.

I satelliti giocano un ruolo importante per la navigazione durante questa stagione, in quanto forniscono informazioni  sulle varie tipologie  di ghiaccio e sulla loro copertura, informazioni di grande utilità alle navi rompighiaccio che devono operare nell’area. A questo proposito, sul lato destro dell’immagine  possiamo riconoscere le line corrispondenti alle rotte  che le navi rompighiaccio hanno creato nell’acqua ghiacciata.

In basso a destra si può osservare un altro bacino idrico coperto di ghiaccio: il lago Peipus, che si estende a cavallo del confine tra Estonia e Russia. Con una superficie di oltre 3550 kmq, si tratta del più esteso lago in Europa tra quelli che giacciono a cavallo di confini tra stati.

Le città più importanti si riconoscono nell’immagine come grappoli di riflessioni radar di colore bianco brillante: ad esempio Tallin in basso a sinistra, oppure Helsinki sul lato opposto del golfo.

Il Fringe Worshop sulle innovazioni nell’ambito della tecnologia radar e delle loto applicazioni ha avuto luogo questa settimana proprio ad Helsinki. L’evento costituirà un momento di incontro tra scienziati che studiano dati come quelli forniti da Sentinel-1 allo scopo di evidenziare cambiamenti del suolo, attività tettonica, il ‘respiro’ dei vulcani attivi, ma anche i movimenti delle costruzioni civili.

Questa immagine è stata acquisita in data 8 febbraio 2017.


---

 

Gulf of Finland


The Copernicus Sentinel-1B satellite brings us over the Gulf of Finland, with part of Finland along the top, Estonia along the bottom and Russia to the right.

The gulf is the eastern arm of the Baltic sea, stretching all the way to St Petersburg in Russia. The waters are relatively shallow, with an average depth of 38 m and a maximum of about 100 m. During winter, the waters freeze until late spring.

Satellites play an important role during this season for shipping, providing information on ice cover and type that helps icebreaker boats navigate through the frozen waters. On the right side of the image, we can see the lines where icebreakers have created straight routes through the icy waters.

In the lower right we can identify another ice-covered body of water: Lake Peipus, straddling the border of Estonia and Russia. Covering over 3550 sq km, it is the largest trans-boundary lake in Europe.

Major cities appear as clusters of bright white radar reflections across the image, such as Tallinn in the lower left and Helsinki on the opposite side if the gulf.

The Fringe workshop on advances in radar science and applications took place this week in Helsinki. The event brought together scientists who work with data like those provided by Sentinel-1 to detect changes on the ground, such as tectonic activity, the ‘breathing’ of active volcanoes or the movements of buildings.

This image was captured on 8 February 2017.

(Fonte: ESA - Image of the week: "Gulf of Finland". Traduzione: Gianluca Pititto)


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/khd84

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche

Reach RS2

Naviga per temi

mappe planetek fotogrammetria intelligenza artificiale top cosmo skymed GIS in cantiere formazione ingv numerazione civica gestione emergenze nuvole di punti lidar smartphone spazio rndt geomatica archeologia cartografia smart city internet of things FOIF BIM satelliti topcon realtà virtuale territorio meteorologia trasporti mobilita tecnologie avanzate progettazione arcgis Bentley geolocalizzazione gps dati microgeo geofisica rilievo asi remote sensing geodesia uso del suolo digital geography hexagon big data flytop agricoltura uav osservazione dell'universo esa energia laser scanner open source scansione 3D aerofotogrammetria infrastrutture cnr modellazione 3d leica eGEOS cantiere asita metadati stazione totale Harris droni codevintec ISPRA oceanografia open geo data leica geosystems GNSS sensore topografia teorema GTER faro autodesk galileo sinergis qgis Stonex realta aumentata openstreetmap telerilevamento terremoti urbanistica servizi sentinel geoportale Toponomastica tecnologia interferometria autocad termografia misurazione rischio scienze della terra sar mobile mapping ambiente trimble terrelogiche webGIS esri italia ortofoto beni culturali smart mobility geomax 3DTarget technologyforall CAD osservazione della terra rilievo 3d storytelling Here terra e spazio terremoto dati geografici open data dissesto idrogeologico copernicus catasto coste posizionamento satellitare pianificazione INSPIRE autonomous vehicle 3D utility drone monitoraggio top world esri apr INTERGEO geospatial sicurezza reti tecnologiche mare catasto europeo protezione civile monitoraggio satelitare ict geologia ricevitori app
VidaLaser
intergeo

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

internazionalizzazione

mediaGEO ha ricevuto supporto finanziario dalla Regione Lazio per il progetto di Internazionalizzazione relativo al POR - FESR 2014 2020 - clicca qui per i dettagli

geomediaonline

Redazione mediaGEO soc. coop. - Via Palestro 95 00185 Roma - P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 - info@mediageo.it  - Termini di utilizzo - Privacy policy