NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


itarzh-CNenfrdejaptrues
Venerdì, 02 Giugno 2017 16:23

Copernicus Masters 2017 un montepremi triplicato per le innovazioni basate sullo spazio

Redazione GEOmedia

L'edizione di quest'anno dei Copernicus Masters, il concorso sull'innovazione nel campo dell'osservazione terrestre (OT) più importante d'Europa, presenta un montepremi immenso, di più di 1,5 milioni di Euro. Esso agevola la trasformazione di grandi idee commerciali in attività reali.

Oltre al rilevante montepremi, l'Agenzia Spaziale Europea (ESA) apre il concorso a contributi upstream con la sua sfida Sentinel Small Sat (S^3). E non è tutto, in quando la Commissione Europea (CE) ospita un totale di sei sfide che vanno ad arricchire l'assortimento di premi generale dei Copernicus Masters. Inoltre, il concorso sull'innovazione OT è ora persino accompagnato da regioni associate e dedicate, che mettono in risalto la sua dimensione regionale europea. Per concludere, il vincitore generale sarà invitato ad assistere al lancio del satellite ADM-Aeolus a Kourou, evento a cui è legato un ulteriore premio in denaro.

Le squadre e gli individui orientati al futuro nel campo del commercio, della ricerca e dell'educazione di secondo grado hanno ora la possibilità di aggiudicarsi una parte del montepremi triplicato dei Copernicus Masters. Il più grande concorso internazionale nell'uso commerciale dei dati di osservazione terrestre è alla ricerca di idee, applicazioni e concetti aziendali eccezionali che sfruttano informazioni dedicate nella vita di tutti i giorni. Le proposte possono essere inviate dal 1º aprile al 30 giugno 2017.

"Siamo molto orgogliosi di aver visto i Copernicus Masters evolversi negli ultimi anni in uno dei catalizzatori dell'innovazione nell'osservazione terrestre. Il lancio di altri satelliti Sentinel continuerà a dare impulso alla commercializzazione dei servizi a essi relativi," afferma Josef Aschbacher, direttore dei programmi di osservazione terrestre dell'ASE.

L'ASE introduce l'upstream nei Copernicus Masters

Sin dal debutto del concorso, l'ESA ha sempre offerto sfide interessanti e quella del 2017 è il passo successivo nel percorso di crescita. Il vincitore della sfida Sentinel Small Sat (S^3) riceverà 1 milione di Euro per la progettazione e lo sviluppo della missione, che includerà un servizio di lancio gratuito. A ciò si aggiunge un premio in denaro pari a 10.000 Euro. Lo scopo di questa sfida è stimolare soluzioni all'avanguardia di ideazione, collaudo e produzione di un satellite, che conducano a piccole missioni complementari, oppure che offrano un valore aggiunto alle missioni attuali della famiglia Sentinel.

Sei sfide aggiuntive CE tutte nuove

La CE è profondamente coinvolta nei Copernicus Masters con le sue sei nuove sfide. Ciascuna di esse è dedicata a un tema: sviluppo sostenibile, governo, Big data, B2B, servizi Copernicus e sicurezza. Al vincitore andrà un premio in denaro di 5000 Euro. Inoltre, quest'ultimo beneficerà di una sostanziale quota di dati satellitari di valore equivalente. Queste nuove caratteristiche, patrocinate dalla CE, completano il programma Copernicus Accelerator. Di conseguenza, i primi 50 partecipanti ai Copernicus Masters hanno l'opportunità di prendere parte al Copernicus Accelerator, un servizio di coaching aziendale su misura.

"La popolarità del programma Copernicus Accelerator è dovuta soprattutto alla sua peculiarità: coinvolgere imprenditori orientati al futuro come allievi e professionisti di alto livello come mentori. L'interazione perfetta tra questi due elementi cardine del servizio di coaching aziendale su misura è ciò che rende il programma CE così unico," sottolinea Philippe Brunet, direttore dell'industria aerospaziale, marittima, della sicurezza e della difesa della Commissione Europea.

Una rete importante di partner dei Copernicus Masters sostiene nuovi modelli aziendali

Con il supporto della sua rete internazionale, i Copernicus Masters aiutano i partecipanti a realizzare le proprie applicazioni e modelli aziendali. L'edizione di quest'anno include nuovamente sfide e premi corrispondenti che saranno consegnati da una serie di noti partner, tra cui l'ASE, la CE, il centro tedesco aerospaziale (DLR), Stevenson Astrosat Ltd., Satellite Applications Catapult Ltd., CGI e il ministero federale tedesco dei trasporti e delle infrastrutture digitali. La sfida University, invece, è rivolta specificamente a studenti e ricercatori. Gli argomenti affrontati da queste sfide includeranno l'uso innovativo dei dati di osservazione terrestre nel campo dei servizi upstream, dell'energia, della sanità, dell'ambiente, della gestione dei disastri naturali, della vita sostenibile, dei Big data, del trasporto digitale e delle città smart.

La seguente significativa startup, che ha ricevuto un grande impulso dalla vittoria dei Copernicus Masters e dalla sua partecipazione al Copernicus Accelerator 2016, dimostra in modo innegabile come l'uso dei Big data provenienti dallo spazio consenta di creare nuovi tipi di commercio.

La catena del valore dei Copernicus Masters spinge Sinergise oltre i propri limiti

Prima di proporre la loro idea ai Copernicus Masters nel 2016, il team di Sinergise aveva già a disposizione una soluzione funzionante, ma molti pochi utenti. "Aggiudicarci il titolo di vincitori generali del concorso e beneficiare del successivo servizio di coaching tenuto da Francesco Liucci di Catapult all'interno del sistema Copernicus Accelerator ci ha aiutati a lanciare la nostra idea e a guadagnarci la fiducia di esperti di tutto il mondo," afferma Grega Milcinski, direttore generale di Sinergise. Per citare alcune cifre come esempio, il browser OT appena rilasciato dall'azienda ha visto l'impressionante numero di 1,1 milioni di richieste elaborate da circa 12.000 utenti.

Il concorso più importante d'Europa sull'innovazione nel campo dell'osservazione terrestre

A partire dal 2011, il concorso Copernicus Masters si è evoluto nella piattaforma di innovazione più importante per la promozione dell'utilizzo dei dati di osservazione terrestre in un contesto commerciale e societario. "Ogni anno, i Copernicus Masters cercano e mettono in mostra nuove idee e tendenze. Da un punto di vista numerico, il concorso ha già incoronato un totale di 50 vincitori tra 1200 partecipanti provenienti da 50 paesi diversi, i quali hanno proposto oltre 900 idee commerciali all'avanguardia," spiega Thorsten Rudolph, direttore di AZO. Egli aggiunge inoltre: "Ogni anno, siamo onorati di vedere i più rinomati portatori di interesse nell'ambito aerospaziale proporre i propri premi in sfide specifiche." Oltre ai premi in denaro, i vincitori otterranno l'accesso a una rete internazionale di prim'ordine e ai dati corrispondenti, al finanziamento della loro startup e ad altri tipi di supporto del valore complessivo di oltre 1,5 milioni di Euro.

Per dettagli sui premi, sui partner e sui termini di partecipazione di quest'anno, visitate il sito www.copernicus-masters.com.

Ulteriori informazioni sul programma Copernicus sono disponibili agli indirizzi

http://www.esa.int/copernicus e www.copernicus.eu.

 

Appendice

Evento di lancio internazionale a Bruxelles

L'evento di lancio internazionale congiunto dei Copernicus Masters e del concorso europeo di navigazione satellitare (ESNC) si è svolto il 5 aprile 2017 a Bruxelles, gentilmente ospitato dalla rappresentazione dello Stato Libero di Baviera verso l'Unione Europea. Gli argomenti più discussi sono stati la dimensione regionale come propulsore della strategia spaziale europea e la crescita esponenziale dei concorsi sull'innovazione, insieme a un analogo aumento imprenditoriale in tutta Europa. L'evento ha rappresentato l'occasione perfetta per interagire con la comunità spaziale europea e osservare direttamente come i partner della rete di innovazione sostengono lo sviluppo delle idee legate allo spazio. Sfruttate questa opportunità per diventare parte della rete e registratevi subito per dare nuova linfa alla vostra idea commerciale con i premi agli indirizzi www.copernicus-masters.com e www.esnc.eu.

Cerimonia di premiazione celebrativa e conferenza spaziale

La cerimonia di premiazione per i più importanti concorsi europei sull'innovazione per le applicazioni spaziali commerciali, i Copernicus Masters e il concorso europeo di navigazione satellitare (ESNC), ha luogo i primi di novembre 2017. Questo eccitante evento riunisce figure chiave dell'industria, della politica, dell'imprenditoria e della ricerca per mettere in mostra le più interessanti applicazioni spaziali e per discutere gli sviluppi fondamentali nel settore satellitare downstream e nei suoi vari campi di applicazione.

AZO: un organizzatore esperto

Anwendungszentrum GmbH Oberpfaffenhofen (AZO) organizza i Copernicus Masters dal 2011 per conto dell'ASE. Facendo leva sulla sua grande esperienza come specialista nella costruzione e nel mantenimento di reti di innovazione globali e nell'organizzazione dei relativi concorsi, AZO sostiene innovazioni commerciali e la creazione di nuove aziende, principalmente nel campo delle applicazioni commerciali aerospaziali. Oltre ai Copernicus Masters, AZO organizza il concorso europeo di navigazione satellitare (ESNC) e gli Space Exploration Masters, si occupa degli INNOspace Masters e gestisce il centro di incubazione aziendale dell'ESA in Baviera. www.anwendungszentrum.de


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kwa6a



Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Leica Viva

Naviga per temi

3D agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk bacino idrico beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici desertificazione diga digital geography dissesto idrogeologico droni dune di sabbia energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro fiordo FLIR flyr formazione fotogrammetria galileo geodesia geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geospatial GIS GNSS gps hackathon Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv INSPIRE interferometria INTERGEO Intergraph internet of things ISPRA lago laser scanner leica lidar MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra penisola pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile qgis radar Ramsar realta aumentata realtà virtuale regioni remote sensing reti tecnologiche riegl rilievo rilievo 3d rischio rndt salina sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling supergis technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia trasporti trimble uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcani webGIS
GEOforALL @rivistageomedia

Video del mese

Video TFA

Video intervista del mese

GEOWEB
Digital,Design and Development Fair  27-29 September, 2017   Hamburg Germany
intergeo 2017

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!
captcha 

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo