Gli studenti vincitori del concorso fotografico "Scopri e fotografa il Patrimonio Geologico della Puglia"

Stampa

Presso l’Istituto "Gorjux" di Bari la premiazione del Concorso fotografico "Scopri e fotografa il patrimonio geologico della Puglia" 3a Edizione Studenti 2017.

Sono tante le scuole secondarie di secondo grado pugliesi che hanno partecipato alla terza edizione del concorso fotografico "Scopri e fotografa il patrimonio geologico della Puglia" a cura della Società Italiana di Geologia Ambientale (SIGEA) Sezione Puglia con il patrocinio del MIUR- Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale Bari, l’ISPRA - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale e in collaborazione con la casa editrice Zanichelli.

Obiettivo del concorso avvicinane i giovani all’arte fotografica e promuovere la conoscenza e la valorizzare dei siti di interesse geologico (geositi) e i paesaggi geologici pugliesi

Gli studenti hanno inviato i propri scatti (max 5 foto a partecipante) catturando alcuni aspetti della geologia e dei paesaggi geologici della Puglia, alcuni dei quali realizzati nel corso di escursioni scolastiche.

La Giuria del concorso, composta da Pietro Amendolara, Diana Cimino Cocco, Sara Giannulo, Vincenzo Iurilli, Raffaele Santo, Oronzo Simone e Donato Valenzano, ha selezionato 15 foto vincitrici che sono state premiate il 26 maggio 2017 alle ore 18.00 presso la Biblioteca dell’Istituto “Gorjux” di Bari (via Raffaele Bovio).

La Giuria ha inoltre individuato tra i quindici scatti premiati tre foto più rappresentative rese note nel corso della cerimonia di premiazione. Tutti gli studenti, oltre l’attestato di partecipazione, hanno ricevuto dei libri offerti dalla casa editrice Zanichelli e gli autori delle tre foto più rappresentative dello spirito del concorso hanno ricevuto ciascuno un buono spesa di euro 100 (cento/00) offerto dalla SIGEA.

Gli studenti e i loro scatti premiati per la terza edizione del concorso

(Fonte: Sigea)


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Presso l’Istituto "Gorjux" di Bari la premiazione del

Concorso fotografico

 "Scopri e fotografa il patrimonio geologico della Puglia"

  3a Edizione Studenti 2017

 

Sono tante le scuole secondarie di secondo grado pugliesi che hanno partecipato alla terza edizione del concorso fotografico "Scopri e fotografa il patrimonio geologico della Puglia" a cura della Società Italiana di Geologia Ambientale (SIGEA) Sezione Puglia con il patrocinio del MIUR- Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale Baril’ISPRA - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale e in collaborazione con la casa editrice Zanichelli.

Obiettivo del concorso avvicinane i giovani all’arte fotografica e promuovere la conoscenza e la valorizzare dei siti di interesse geologico (geositi) e i paesaggi geologici pugliesi

Gli studenti hanno inviato i propri scatti (max 5 foto a partecipante) catturando alcuni aspetti della geologia e dei paesaggi geologici della Puglia, alcuni dei quali realizzati nel corso di escursioni scolastiche.

La Giuria del concorso, composta da Pietro Amendolara, Diana Cimino Cocco, Sara Giannulo, Vincenzo Iurilli, Raffaele Santo, Oronzo Simone e Donato Valenzano, ha selezionato 15 foto vincitrici che saranno premiatedomani 26 maggio 2017 alle ore 18.00 presso la Biblioteca dell’Istituto “Gorjux” di Bari (via Raffaele Bovio).

La Giuria ha inoltre individuato tra i quindici scatti premiati tre foto più rappresentative che saranno rese note nel corso della cerimonia di premiazione. Tutti gli studenti. oltre l’attestato di partecipazione, riceveranno dei libri offerti dalla casa editrice Zanichelli e gli autori delle tre foto più rappresentative dello spirito del concorso riceveranno ciascuno un buono spesa di euro 100 (cento/00) offerto dalla SIGEA.

Gli studenti e i loro scatti premiati per la terza edizione del concorso sono disponibili al seguente link:

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche