NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


itarzh-CNenfrdejaptrues
Mercoledì, 19 Aprile 2017 06:40

Call for abstract GIT 2017 sessione "Condivisione di dati geospaziali nei rischi ambientali: tecnologie e casi studio"

Redazione GEOmedia

Nell'ambito dell'XII° Convegno Nazionale del Gruppo di Geoscienze e Tecnologie Informatiche che sarà ospitato al Parco Nazionale delle Colline Metallifere Grossetane nei giorni 12-14 Giugno 2017, Gavorrano (GR), si segnala la seguente sessione tematica:

Condivisione di dati geospaziali nei rischi ambientali: tecnologie e casi studio.
(I. Marchesini, M. Minghini, I. Frigerio, S. Frigerio)

Lo studio dei rischi ambientali, naturali e antropici si basa su dati geospaziali aventi scala, natura e in generale caratteristiche molto differenti. Da alcuni decenni i Sistemi Informativi Geografici (GIS) sono largamente utilizzati in campo scientifico come strumenti cardine alla base dei processi decisionali che coinvolgono banche dati con i relativi processi di memorizzazione, interrogazione, analisi geospaziale. Da diversi anni con meccanismi sempre più consolidati, gli enti governativi e le autorità responsabili (Comuni, Protezioni Civili, Comunità Montane, ecc.) assegnano ruoli attivi alla popolazione locale (cittadini, volontari, tecnici, ecc.) per un supporto rapido nell'acquisizione o diffusione in tempo reale di dati geospaziali abbondanti ed accurati. Parallelamente, i progetti di (geo) crowdsourcing e Informazione Geografica Volontaria (VGI) più popolari – da OpenStreetMap e Ushaidi a Twitter – si sono affermati come sorgenti di dati talvolta cruciali per una miriade di applicazioni scientifiche tra cui la gestione dei rischi e delle emergenze. La sessione richiama proposte di studenti, dottorandi e ricercatori che utilizzino soluzioni correlate allo studio dei rischi ambientali, naturali e antropici a diversi livelli e/o basate sull'utilizzo di dati da crowdsourcing.
L’approccio è multidisciplinare e sono accettati studi, applicazioni, progetti e soluzioni tecnologiche terminati o in fase di sviluppo.

La deadline per l’invio degli abstract è il 30 aprile 2017. L'abstract relativo al contributo/i dovrà essere inviato a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. secondo le modalità indicate nella scheda di iscrizione.

Nella scelta delle comunicazioni verrà comunque data priorità ai contributi orali partecipanti a due Premi (del valore di € 1000 ciascuno) dedicati a giovani ricercatori: Premio Ricchetti e al Premio promosso dal Parco Nazionale delle Colline Metallifere Grossetane.

Premio Evaristo “Ivo” Ricchetti premia la migliore comunicazione scientifica tra quelle presentate, nell’ambito delle sessioni scientifiche proposte dal Convegno, da giovani ricercatori che non abbiano compiuto i 32 anni di età (alla data del Convegno) con un Premio del valore di € 1000. Il Premio promosso dal Parco Nazionale delle Colline Metallifere Grossetane premia con un valore di € 1000, la migliore comunicazione scientifica tenuta da giovani ricercatori che non abbiano compiuto i 32 anni di età (alla data del Convegno) a tema Geominerario-Georisorse presentata nell’ambito delle sessioni proposte dal Convegno.

Conveners:
Ivan Marchesini (CNR-IRPI Perugia), Marco Minghini (Politecnico Milano Polo Territoriale di Como), Ivan Frigerio (DISAT-Università Milano Bicocca), Simone Frigerio (CNR-IRPI Padova)

(Fonte www.gitonline.eu)


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kw3qw



Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Leica Viva

Naviga per temi

3D agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk bacino idrico Barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici desertificazione diga digital geography dinosauri dissesto idrogeologico droni dune di sabbia energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro FLIR flyr formazione fotogrammetria galileo geodesia geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geospatial GIS GNSS gps hackathon Harris hexagon ict in cantiere incendio infrastrutture ingv INSPIRE interferometria INTERGEO Intergraph internet of things isola ISPRA laser scanner leica lidar mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra penisola pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile qgis radar realta aumentata realtà virtuale regioni remote sensing reti tecnologiche riegl rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling supergis technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcani webGIS
GEOforALL @rivistageomedia

Video del mese

Video TFA

Video intervista del mese

GEOWEB
UAV Expo Europe
Earsel 2017
Digital,Design and Development Fair  27-29 September, 2017   Hamburg Germany

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo