La proposta di ENEA per la qualità dell’aria e della salute in Italia

Stampa

Giovedì 20 aprile, l’ENEA organizza a Roma il convegno “Qualità dell’aria e salute in Italia. Una proposta ENEA per affrontare l'emergenza inquinamento atmosferico” (ore 9.15, sala convegni ENEA, via Giulio Romano 41). All’incontro è attesa la partecipazione dei Ministri dell’Ambiente Gian Luca Galletti e della Salute Beatrice Lorenzin.

ENEA presenterà due strumenti per la gestione dell’emergenza ‘qualità dell’aria’ nel nostro Paese:

- Un sistema nazionale per la previsione della qualità dell’aria a breve termine, in grado di individuare in anticipo episodi di inquinamento acuto, particolarmente pericolosi per le fasce vulnerabili della popolazione (come bambini, anziani e persone con malattie cardiache e respiratorie), facilitando l’adozione di provvedimenti emergenziali in coordinamento con le Regioni, con un approccio analogo al sistema di allerta meteo della Protezione Civile.

- Una mappa nazionale degli effetti sulla salute dell’inquinamento atmosferico che potrebbe costituire un quadro di riferimento per delineare politiche ambientali e sanitarie nazionali e regionali.

Secondo l’Agenzia Europea dell’Ambiente, l’inquinamento atmosferico provoca ogni anno in Italia circa 84mila morti premature.

Per il programma completo: http://www.enea.it/it/comunicare-la-ricerca/events/qualitaaria-salute_20apr2017/ENEA-Roma

(Fonte: ENEA)


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche