Nuovo software Topcon per l'elaborazione integrata dei mass data

Stampa

Topcon Positioning Group annuncia che il suo sistema di soluzioni software MAGNET è stato ampliato per offrire un pacchetto ideato per consolidare e facilitare l’ambiente di lavoro per l’elaborazione e la visualizzazione di dati “point cloud”: MAGNET Collage.

Il sistema offre una soluzione “all-in-one” per professionisti che usano laser scanner, dispositivi di mobile mapping, moderni scanner per la pavimentazione stradale e strumenti topografici tradizionali.

“Con MAGNET Collage, gli utenti di mass data (grandi moli di dati) con sensori multipli, come strumenti mobile e statici, possono rimanere in un unico ambiente software per elaborare nuvole di punti e immagini, ha affermato Jason Hallett, vice presidente di Topcon global product management. “Tradizionalmente ciascun sensore 'mass data' richiederebbe un software specifico. Ora, con Collage, l’elaborazione può essere completata più rapidamente unendo tutti i dati grezzi di scansione in un unico ambiente 3D olistico.”

Il sistema usa funzionalità avanzate di matching (correlazione automatica) e controllo a terra, per risultati più veloci. “Collage consente agli utenti di affidarsi a un 'cloud matching' automatico con controllo a terra, anziché passare attraverso il processo di collegamento manuale di più cloud tra loro,” ha affermato Hallett.

Collage è stato realizzato per garantire un’elaborazione fino a otto volte più veloce dei dati di scansione rispetto alle soluzioni disponibili fino ad oggi.

Per maggiori informazioni, visitare il sito topconpositioning.com.

(Fonte: Topconpositioning)


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche