NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish
Mercoledì, 15 Marzo 2017 19:36

Su Brindisi una delle prime immagini di Sentinel-2B Copernicus

Redazione GEOmedia

Poco più di una settimana dopo essere stato lanciato in orbita, il satellite Sentinel-2B dell'Unione Europea ha trasmesso le sue prime immagini della Terra, offrendo uno scorcio della 'visione dei colori' che fornirà per il programma di monitoraggio ambientale Copernico. Con una apertura di 290 km, la prima acquisizione del satellite ha iniziato sul Mar Baltico e ha fatto una strisciata attraverso l'Europa orientale, che termina nel nord della Libia.

I dati sono stati trasmessi in tempo reale alla stazione di terra di Matera in Italia, dove le immagini sono stati elaborate.

Mentre l'Europa orientale era molto nuvolosa, il cielo soleggiato in Italia ha permesso ai team di ottenere il loro primo assaggio delle capacità dello strumento multispettrale sulle regioni della Calabria e Puglia del sud d'Italia, quest'ultimo spesso definito come il 'tacco dello stivale'.

Una delle caratteristiche più distintive di questa prima acquisizione è la città portuale di Brindisi - celebrata da ESA in modo appropriato per il rituale 'brindisi' in italiano. Altre aree catturate nel primo passaggio comprendono la città di Crotone in Calabria e parte della costa albanese.

L'imager multispettrale verrà calibrato durante la fase di messa in servizio, che durerà circa tre mesi.

Sentinel-2B è il secondo dei satelliti in coppia per il programma Copernico dell'Europa. Il suo gemello Sentinel-2A è stato lanciato nel giugno 2015. Ora che entrambi sono in orbita, Sentinel-2 fornisce una copertura ripetibile ogni cinque giorni.

Oltre a dimostrare l'alta risoluzione di 10 m per pixel, questi dati iniziali prefigurano applicazioni terrestri di monitoraggio della missione in settori come l'agricoltura, le acque costiere e la mappatura della copertura del territorio.

 

L'immagine è scaricabile in alta risoluzione: Brindisi_S2B_15March2017_432_enhanced_crop.tif

(Fonte ESA) 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kw3pw


SINERGIS
LiVE Libri Viaggi Esperienze
TUSEXPO 2017

Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Leica Viva
Italdron
GEOforALL @rivistageomedia

Video del mese

Video TFA

Video intervista del mese

GEOWEB
GeoBusiness 2017
UAV Expo Europe
www.geoiotworld.com

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo