NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish
Lunedì, 06 Marzo 2017 11:52

Gestione strade, Treviso vince la sfida del trasposto digitale

Redazione GEOforALL

Grazie a GeoMedia Smart Client, potente software di geolocalizzazione di Hexagon spa, la provincia di Treviso, importante polo turistico, ha ora uno strumento di monitoraggio stradale all’avanguardia.

Con oltre un milione di abitanti per ben 95 comuni, e una considerevole mole quotidiana di turisti, avere un efficiente sistema stradale e di trasporto è un requisito essenziale. Per questa ragione la provincia di Treviso ha dovuto far fronte alla necessità di semplificare e ottimizzare la manutenzione delle sue strade, una sfida che ha saputo cogliere e vincere grazie a Geomedia smart client, un avveniristico software di geolocalizzazione realizzato da Hexagon spa, azienda leader nelle tecnologie digitali ed aerospaziali.

Questo potente strumento permette di modificare, controllare, gestire e aggiornare costantemente tutti i dati relativi alle attività dell’intera rete stradale locale, e con estrema facilità.
Attraverso una segmentazione dinamica delle strade e l’autodeterminazione del chilometraggio effettivo, il software è in grado di ottenere una completa banca dati topologica, così da automatizzare azioni di ricerca e modifica dei tratti stradali, e garantire un servizio di controllo e manutenzione rigoroso ed efficace.

Normalmente infatti, per esplicare funzioni solitamente tanto complesse, esiste un ufficio apposito di persone specializzate in GIS, ossia un sistema informatico computerizzato, che deve coordinare informazioni e processi dei tanti reparti e servizi stradali provinciali, oltre a quelli di numerosi collaboratori esterni, molto spesso non specialisti GIS:

“Utilizzando GeoMedia Smart Client”, ha dichiarato Luca Canduro, technical instructor della provincia di Treviso, “abbiamo ottimizzato i processi interni e le relazioni con i fornitori esterni, fornendo direttamente ai nostri utenti un servizio personalizzato sulla base delle loro esigenze specifiche”

Gli utenti finali infatti, come anche appaltatori esterni, possono adesso creare dati, mappe e report per i loro progetti con estrema facilità e senza bisogno di nessuna competenza tecnica. Tutto questo fa sì che un processo prima lento e totalmente inefficiente di controllo sia ora estremamente funzionale, oltretutto con un ragguardevole risparmio di tempo.

Dal sito di Hexagon Safety & Infrastructure è possibile avere maggiori info e scaricare il pdf del case study.

Maggiori info su GeoMedia Smart Client.

(Fonte: Hexagon Safety & Infrastructure)


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kwkqq


SINERGIS
LiVE Libri Viaggi Esperienze
TUSEXPO 2017

Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Leica Viva
Italdron
GEOforALL @rivistageomedia

Video del mese

Video TFA

Video intervista del mese

GEOWEB
GeoBusiness 2017
UAV Expo Europe
www.geoiotworld.com

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo