Le certificazioni di progetto ENAC ottenute da Flytop per gli APR FlyNovex, FlySmart e FlyFast 2.0

Stampa

Cresce esponenzialmente il prestigio di FlyTop a livello nazionale: un APR FlyNovex usato dalla Polizia di Stato durante l’ultima edizione del Festival di Sanremo.

Nel corso dei questi ultimi mesi FlyTop S.p.A. – la società italiana con sede a Roma specializzata nella produzione di droni professionali e nella formazione qualificata teorica e pratica – ha conseguito alcuni importanti riconoscimenti da parte di ENAC che confermano la mission aziendale improntata sul rispetto della legalità e dei requisiti di sicurezza dei propri SAPR. In particolare, nel mese di dicembre è stata riconosciuta la Certificazione di Progetto per il FlyNovex (riferimento ENAC IT-003 CP): APR multirotore la cui produzione è perfettamente rispondente ai requisiti previsti dall'art. 13 del Regolamento "Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto" Ed.2 - Em.1 del 21/12/2015. Un mese dopo l’ENAC ha conferito la certificazione di progetto anche per gli APR FlySmart e FlyFast 2.0 (riferimento ENAC IT-003 CP). Sulla base degli accertamenti condotti da ENAC, dunque, i modelli FlyNovex FlySmart e FlyFast 2.0 costruiti in serie possono essere utilizzabili per Operazioni Specializzate Critiche e l’operatore che si avvale di questi SAPR non è più tenuto a dimostrare l’idoneità della configurazione del mezzo impiegato – possedendo una specifica attestazione di conformità rilasciata da FlyTop – ma deve documentare soltanto la corrispondenza per gli aspetti operativi presentando la domanda di richiesta di autorizzazione.

Un altro punto di prestigio per la produzione FlyTop è rappresentato dalla attribuzione del requisito di inoffensività per il FlyFast 2.0. Questo APR è a tutti gli effetti incapace di provocare danni di gravi entità, poiché provvisto di tutti i requisiti qualitativi: utilizzo della relativa geometria non pericolosa in caso di urto, specifici materiali ed energia d’impatto inferiore a 66 J. Il FlyFast 2.0 è il primo in Italia ad aver conseguito il certificato di progetto come APR inoffensivo. Grazie a tale requisito, è possibile condurre operazioni specializzate critiche in quanto considerate di regola operazioni specializzate non critiche, senza che l’operatore debba di sua iniziativa avviare un nuovo iter autorizzativo. Diverso avviso è un APR che presenti caratteristiche d’inoffensività, ma che sia sprovvisto della certificazione di progetto (autorizzazione alla produzione in serie), in questo caso l’Operatore dovrà ottenere il riconoscimento d’inoffensività da ENAC per una specifica matricola.

Infine va ricordato che FlyTop è stata la prima azienda in Italia ad aver ottenuto un’autorizzazione per operazione critiche con cavo di vincolo nell’ottobre 2014. Successivamente ha ricevuto l’autorizzazione per le operazioni in EVLOS in modalità notturna nel dicembre 2015 eA nel febbraio 2016 è stata autorizzata a compiere Operazioni Specializzate Critiche con il FlySmart FLS046 e FlyBit FLB180.
Un curriculum di successo e prestigio che trova testimonianza nell’utilizzo dei SAPR FlyTop da parte delle forze dell’ordine: durante l’ultima edizione del Festival di Sanremo, infatti, le operazioni di sorveglianza, eseguite dalla Polizia di Stato, si sono svolte mediante l’impiego di un drone FlyNovex dotato di termocamera per un controllo ancora più completo.

(Fonte: Flytop)


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche