NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


itarzh-CNenfrdejaptrues
Mercoledì, 15 Febbraio 2017 18:00

Protezione Civile Italia: la soluzione per informare tutti i cittadini sul territorio italiano!

Redazione GEOmedia

I recenti accadimenti che hanno distrutto alcuni paesi e cittadine del centro Italia hanno riportato all’attenzione il tema, sempre centrale, del rapporto tra uomo e territorio e l’esigenza di rispondere tempestivamente alle emergenze salvaguardando il bene comune e soprattutto le vite umane.

In Italia, questo compito è demandato alla Protezione Civile che ha l’onere di organizzare le operazioni di soccorso, facendo fronte a calamità ed emergenze che mettono a rischio l’incolumità dei cittadini e del territorio.

Il valore degli operatori nello svolgere le proprie mansioni è indiscusso: ne abbiamo avuto prova durante le emergenze legate ai terremoti che si sono succeduti nel centro Italia e alla slavina che ha spazzato via il resort ai piedi del Gran Sasso, quando le forze demandate a gestire le operazioni di emergenza hanno lavorato ininterrottamente per giorni. A fronte di un simile sforzo, è lecito chiedersi se e come si può contribuire affinché amministratori, forze dell’ordine, enti solidali possano svolgere il proprio compito nelle migliori condizioni possibili, a garanzia di tutta la collettività.

NeMeA Sistemi, azienda che si occupa dello sviluppo di applicazioni innovative nell’ambito dei sistemi informativi territoriali in collaborazione con GisDATA, ha cercato di fornire una risposta adeguata ed evoluta a questa esigenza, ragionando su come le proprie competenze interne potessero essere messe a fattor comune e soprattutto al servizio dei cittadini. Il ragionamento, seguendo il paradigma della “tecnologia innovativa al servizio delle persone” ha portato alla realizzazione di una soluzione informativa capace di sfruttare appieno gli strumenti che utilizziamo tutti i giorni, che ci forniscono informazioni e ai quali forniamo informazioni; la nostra posizione, le nostre preferenze, i nostri pensieri, percorsi, passioni… Spesso anche di quelli che ci sono accanto!

Nasce così la soluzione #Protezione Civile Italia: tecnologicamente all’avanguardia, si compone di una App mobile per smartphone, un portale di configurazione dell’App e un Geoportale dedicato al controllo, monitoraggio delle aree a rischio e scambio d’informazioni con le persone in campo.

Destinata principalmente ai Comuni, la soluzione permette l’installazione di un sistema di comando e controllo presso i COC (Centri Operativi Comunali) e rende disponibile in forma gratuita ai cittadini l’App per gestire tutti i sistemi di comunicazione in emergenza.

In questo contesto operativo, attraverso il Geoportale il Comune ha a disposizione il quadro situazionale d’insieme delle aree a rischio e del posizionamento sul territorio dei cittadini localizzati dall’App. L’operatore in centrale è così in grado di informare i cittadini in tempo reale sulle allerte, e contestualmente all’evolversi dell’emergenza, in relazione alla loro posizione sul territorio, tramite notifiche o sms dedicati al singolo dispositivo o a un gruppo di essi in un’area a rischio.

Il cittadino, dal canto suo, utilizzando la App mobile per smartphone o tablet, potrà ricevere in tempo reale la visione immediata dell'allerta e - attraverso il sistema di notifiche - ricevere ogni tipo di aggiornamento sull’evoluzione della situazione. La App contiene anche la documentazione e le procedure operative che il cittadino potrà consultare e scaricare per gestire al meglio l'emergenza. Ognuno potrà essere anche parte attiva nella soluzione dell’emergenza perché avrà la possibilità di condividere la situazione dal territorio, potendo informare gli altri cittadini e l’amministrazione delle criticità in corso inviando foto o video in tempo reale.

Tutti i Comuni che hanno attivato la soluzione sono entrati nel circuito informativo di #Protezione Civile Italia. Questo il vantaggio: chi scaricherà la App del Comune dove risiede, quando si sposterà per lavoro o per trascorrere le vacanze, non dovrà reperire nuove applicazioni locali per ogni luogo che visiterà. Attraverso il circuito di #Protezione Civile Italia riceverà infatti la notifica di allerta del Comune che sta visitando o attraversando, a seconda della sua posizione geografica senza dover scaricare un'altra APP dedicata.

La soluzione sembra aver dato una risposta all’interrogativo del come agevolare gli operatori incaricati alla gestione delle emergenze. E’ già operativa in molti Comuni, in particolare a Sanremo il sistema si è evoluto e contiene i piani di evacuazione delle persone disabili censite sul territorio di competenza comunale.

Un piano di protezione civile statico non è utile alle emergenze e i servizi per diffondere le allerte ai cittadini, presi singolarmente, non possono rispondere adeguatamente alle nostre esigenze e a quelle degli operatori incaricati. Se tutti i dati e i piani di emergenza vengono integrati in un sistema tecnologicamente all’avanguardia, i risultati saranno sicuramente migliori!

(Fonte: Nemea)


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kwkad



Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Leica Viva

Naviga per temi

3D agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk bacino idrico beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici desertificazione diga digital geography dissesto idrogeologico droni dune di sabbia energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro fiordo FLIR flyr formazione fotogrammetria galileo geodesia geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geospatial GIS GNSS gps hackathon Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv INSPIRE interferometria INTERGEO Intergraph internet of things ISPRA lago laser scanner leica lidar MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra penisola pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile qgis radar Ramsar realta aumentata realtà virtuale regioni remote sensing reti tecnologiche riegl rilievo rilievo 3d rischio rndt salina sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling supergis technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia trasporti trimble uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcani webGIS
GEOforALL @rivistageomedia

Video del mese

Video TFA

Video intervista del mese

GEOWEB
Digital,Design and Development Fair  27-29 September, 2017   Hamburg Germany
intergeo 2017

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!
captcha 

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo