itzh-CNenfrdeptrues
AeroVision
3D Target
Harris

Progetto ESA BIC Lazio per sviluppo tecnologie settore non spaziale

Nuovo progetto ESA ASI BIC Lazio per l'incubazione e il supporto finanziario di startup intenzionate a sviluppare tecnologie e sistemi spaziali per applicazioni innovative commerciali.

ESA BIC Lazio nasce all’interno del Programma di Trasferimento Tecnologico (TTP) dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA), per facilitare l’utilizzo di tecnologie e sistemi spaziali per applicazioni (prodotti e/o servizi) innovative commerciali. Il TTP, responsabile dell’approccio al trasferimento delle tecnologie spaziali, comprende l’incubazione e il supporto finanziario delle startup.

Obiettivi
Aiutare imprenditori o ricercatori con idee innovative che intendano applicare tecnologie, know how e dati di derivazione spaziale in settori non spaziali. Uno degli elementi fondamentali del programma è quello di colmare il gap tra un’idea e la sua applicazione in un business, con un sistema di servizi integrati per la nascita e lo sviluppo di impresa, anche attraverso progetti di trasferimento tecnologico.

A chi si rivolge
L’avviso è destinato a: aspiranti imprenditori, ricercatori, professori universitari e personale tecnico di organismi di ricerca o di università (pubblici e privati) e imprese in fase di startup, con non oltre 5 anni di vita.

Cosa offre
BIC Lazio, attraverso ITech Spazio Attivo Roma Tecnopolo, collabora all’iniziativa ESA BIC Lazio fornendo il proprio know how nell'ambito della promozione imprenditoriale e offrendo un sistema articolato di servizi in grado di supportare la nascita e lo sviluppo di startup innovative.
Per essere coinvolti nel progetto è necessario partecipare ad una apposita call.

Partner
Regione Lazio
Agenzia Spaziale Europea (ESA)
Agenzia Spaziale Italiana (ASI) 

Il nuovo Bando
La Regione Lazio tramite BIC Lazio, l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) hanno siglato un nuovo accordo per supportare l’avvio di imprese che intendono applicare conoscenze e tecnologie di derivazione spaziale in altri settori di attività.

Le risorse stanziate nella call ammontano complessivamente a 500mila euro (co-finanziamento Regione Lazio e Agenzia Spaziale Italiana). Ad ogni progetto selezionato spetterà un massimo di 50mila euro, per i costi legati alla fase di prototipazione, sviluppo del nuovo prodotto/servizio e della tutela di proprietà intellettuale.

L’iniziativa si rivolge a ricercatori ed aziende provenienti da uno degli Stati Membri di ESA che intendono avviare nel Lazio la propria attività imprenditoriale.

I vincitori saranno incubati per un massimo di due anni a Roma, presso ITech Spazio Attivo Roma Tecnopolo di BIC Lazio, ed usufruiranno di tutoraggio imprenditoriale e tecnico, oltre che di un supporto per accedere ad altri strumenti di finanziamento.

Le domande devono essere presentate tramite posta elettronica e con raccomandata A/R agli indirizzi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ITech Spazio Attivo Roma Tecnopolo
ESA BIC Lazio Programme
Via Giacomo Peroni, 442-444
00131 Rome
ITALY

La call ha le seguenti scadenze di valutazione, fatta salva la disponibilità del Fondo non già impegnato:

1) 02 febbraio 2017
2) 05 giugno 2017
3) 02 ottobre 2017

Per ulteriori informazioni o contattare

Roberto Giuliani; Andrea Cosentino
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

(Fonte: BIC Lazio)

Vedi anche

Trimble Italia
Trimble Italia
ProfiloColore
VidaLaser

Naviga per temi

fotogrammetria GIS mare open source digital geography utility trimble INTERGEO mobilita stazione totale infrastrutture ingv CAD webGIS OGC esri italia ambiente topografia catasto europeo storytelling Bentley servizi leica geosystems SIFET urbanistica progettazione ortofoto sar termografia sensore Toponomastica ricevitori geofisica apr tecnologie avanzate cartografia energia galileo copernicus BIM multispettrale open geo data geospatial catasto trasporti codevintec meteorologia faro dati geomax smart city flyr protezione civile dati geografici autocad internet of things misurazione rilievo 3d scansione 3D cantiere mobile mapping geoportale scienze della terra osservazione della terra terra e spazio formazione pianificazione top nuvole di punti e-geos dissesto idrogeologico gps sinergis asita smartphone tecnologia openstreetmap esa telerilevamento osservazione dell'universo archeologia beni culturali INSPIRE qgis territorio spazio hexagon FOIF Harris teorema topcon eGEOS oceanografia GNSS smart mobility numerazione civica app coste top world geodesia cosmo skymed geologia terremoto esri top story reti tecnologiche laser scanner in cantiere interferometria Stonex planetek metadati satelliti lidar realtà virtuale realta aumentata gestione emergenze rischio cnr monitoraggio posizionamento satellitare asi geomatica rndt terremoti modellazione 3d arcgis autodesk technologyforall uso del suolo uav big data mappe intelligenza artificiale droni rilievo aerofotogrammetria sentinel remote sensing geolocalizzazione open data ISPRA 3D Here flytop ict leica sicurezza agricoltura beidou
GeoBusiness 2019

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps