NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish
Lunedì, 21 Novembre 2016 21:32

Google Earth Virtual Reality: il mondo a volo d'uccello

Redazione GEOmedia

Sin dagli albori della storia, uno dei più grandi e più folli sogni del genere umano, è stato il "trasporto immediato". Ci sono molti libri, fumetti, convegni e film che mostrano come la tecnologia può evolvere e viviamo in tempi in cui si possono quasi "toccare" queste visioni futuristiche.

Google è una delle organizzazioni che ha le capacità di portare le tecnologie del domani nella nostra vita quotidiana. La società ha deciso di introdurre Google Earth per VR facendone il miglior uso possibile: il viaggio e l'esperienza. E questo potrebbe essere un buon motivo per comprare i googles virtuali. È possibile esplorare le città del mondo e "teletrasportarsi" sulla cima delle montagne della Sierra. L'idea è semplicemente incredibile.

La tecnologia permette di guardarsi intorno, a piedi e in volo. Si può scivolare attraverso il cielo e immergersi attraverso i canyon a volo d'uccello. L'effetto complessivo dipende dalla qualità delle immagini di Google Earth. Ecco perché l'applicazione ha alcune città preselezionate di tutto il mondo, tra cui New York e Rio de Janeiro tra l'altro, per offrire la migliore esperienza. Utilizzando i controller di HTC Vive, è possibile cliccare e trascinarsi sui luoghi di maggior interesse, e c'è molto da esplorare.

q7bezdws4s83cxe5xx9e.jpg

 

Dominik Kaeser, ingegnere capo del progetto, ha raccontato che “Google Earth VR disponibile su Vive, consentirà di camminare per le strade del mondo e di saltare da un grattacielo all'altro e vivere quei luoghi che hanno importanza per ognuno di noi, ma che sono difficili se non impossibili da raggiungere, come il monte Fuji, ad esempio”.

L'unico lato negativo è la possibilità di avere le vertigini o forme di malessere da movimento, aspetto sinora tipico per i dispositivi VR. Tuttavia, l'applicazione è veramente entusiasmante e permette di sperimentare la realtà virtuale in un modo unico.

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/k9cqa


SINERGIS
LiVE Libri Viaggi Esperienze
TUSEXPO 2017

Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Leica Viva
Italdron
GEOforALL @rivistageomedia

Video del mese

Video TFA

Video intervista del mese

GEOWEB
GeoBusiness 2017
UAV Expo Europe
www.geoiotworld.com

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo