NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish
Martedì, 11 Ottobre 2016 06:31

Quale maturità per gli Open Data in Europa?

Redazione GEOmedia

Un report pubblicato dalla Capgemini Consulting, ci mostra una chiara situazione di quale sia la situazione in cui i Paesi europei sono sempre più vicini a cogliere i vantaggi dell’apertura dei dati al pubblico. Realizzato in occasione della IOC2016 International Open Data Conference con il titolo “Open Data Maturity in Europe 2016: Insights into the European state of play”, il report rivela che l’81% dei Paesi europei dispone di una policy inerente gli Open Data, con un forte incremento rispetto al 69% del 2015. Inoltre stanno migliorando i portali dedicati, raggiungendo un punteggio complessivo di maturità dei portali pari al 64,3% contro il 41,7% dell’anno precedente. 

Il report è stato richiesto dalla Commissione Europea nell’ambito dello European Data Portal sotto il coordinamento da Capgemini. Valutando il grado di prontezza e promozione dell’uso degli Open Data, nonché la maturità dei portali a essi dedicati, il nuovo studio porta alla luce la capacità dei diversi Paesi di mettere a disposizione i propri dati.

Nel 2016 i Paesi del gruppo EU28+ (EU28 più Liechtenstein, Norvegia e Svizzera – comunemente noti come gruppo EU28+) hanno completato in media il 57% del proprio programma per l’implementazione degli Open Data, con un incremento del 28,6% rispetto al 2015.

OpenData matuity mapMappa della maturità degli OpenData

 

Nel 2015 erano meno di due terzi (59%) gli Stati EU28+ che avevano integrato una policy Open Data dedicata, mentre nel 2016 questo valore è salito oltre i due terzi, esattamente al 68%.

Il livello di maturità dei portali è aumentato di 22,6 punti percentuali passando dal 41,7% al 64,3% grazie allo sviluppo di funzionalità più avanzate sui portali dei dati dei singoli Paesi. Questi portali offrono differenti formati di dati e funzionalità di download, raccolgono crescenti quantità di dati e registrano un traffico di utenti sempre maggiore.

L’European Data Portal, che raccoglie i dati di tutti i portali nazionali dal novembre 2015, include oggi quasi 640.000 dataset, ovvero due volte e mezza il volume di informazioni reso disponibile al momento del lancio.

Per maggiori informazioni e consultare il report:

http://www.europeandataportal.eu/sites/default/files/edp_landscaping_insight_report_n2_2016.pdf 
http://europeandataportal.eu/en/dashboard 

(Fonte: dimt.it)


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/k9yqu


SINERGIS
LiVE Libri Viaggi Esperienze
TUSEXPO 2017

Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Leica Viva
Italdron
GEOforALL @rivistageomedia

Video del mese

Video TFA

Video intervista del mese

GEOWEB
GeoBusiness 2017
UAV Expo Europe
www.geoiotworld.com

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo