NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish
Lunedì, 03 Ottobre 2016 11:06

e-GEOS al #TFA2016: monitoraggio e prevenzione di rischi sul territorio ed al patrimonio culturale

Redazione GEOforALL

e-GEOS promuove e organizza il workshop “La geoinformazione per il monitoraggio del territorio, dell'ambiente e del patrimonio” che si svolgerà durante il Forum TECHNOLOGYforALL (Roma 4-6 ottobre 2016), presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma. Il workshop sarà introdotto e moderato da Massimo Comparini (CEO di e-GEOS) che insieme a importanti clienti e-GEOS come ISPRA, Ministero dell'Ambiente, Regione Lazio e esperti del settore del CNR. Obiettivo sarà condividere le esperienze fatte e discutere di come l’informazione georeferenziata (geoinformazione) rappresenta un’importante base per la pianificazione, le misure e le decisioni in diversi settori pubblici e privati.

Sulla base dell'integrazione di dati proveniente da assetti spaziali e terresti che vanno dall'acquisizione di dati geografici, alla loro organizzazione in strutture complesse, alla loro analisi e rappresentazione tramite l'utilizzo di strumenti di rilievo, la geoinformazione restituisce una visione di sintesi del territorio e dell’ambiente attraverso piattaforme tecnologiche fruibili su pc, tablet e smartphone.
Il workshop vuole sottolineare l'importanza dell'integrazione di fonti eterogenee per creare servizi di monitoraggio del territorio, sottolineando la poliedricità della geoinformazione sulla base dei diversi aspetti e delle esigenze del cliente.
Le esperienze sui beni culturali, protezione civile, gestione delle infrastrutture verranno presentate direttamente dagli utenti finali sottolineando come, integrando i dati nei processi operativi, la geoinformazione stia assumendo una crescente centralità.
L'innovazione nella geoinformazione, invece, sarà oggetto di presentazione di e-GEOS sottolineando come il datafusion di dati ottici, radar e big data possa avvicinare lo spazio all'internet delle cose.

Programma del Workshop "La geoinformazione per il monitoraggio del territorio, dell'ambiente e del patrimonio”
6 ottobre 2016, dalle ore 16:00 alle ore 17:00
Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, Viale Castro Pretorio, 105 Roma
(SALA BIS) 

  • Intro e Chairman Massimo Claudio Comparini, AD e-GEOS
  • Claudio Margottini, ISPRA - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale
    Controlli a terra delle indagini interferometriche, eseguite su aree storiche con tecnologia satellitare RADAR COSMO-SkyMed
  • Alberto Conte, Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
    PST - Piano Straordinario di Telerilevamento Ambientale e “Geoportale in Comune”
  • Manetti Manuela / Arcà Guglielmo, Regione Lazio
    Progetto SIGAE – Sistema informativo geografico Abusivismo Edilizio
  • Giuseppina Padeletti, CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche
    ERACLES progetto Europeo dedicato ai beni culturali (e-GEOS / Leonardo)

e-GEOS sarà presente nella sezione espositiva con uno stand in cui presenterà le risposte della geoinformazione al monitoraggio del territorio, dell'ambiente e del patrimonio, attraverso i suoi prodotti, mostrando come il datafusion di dati ottici, radar e big data possa avvicinare lo spazio alle esigenze di protezione dei beni culturali.

Informazioni sul programma e attività del Forum TECHNOLOGYforALL 2016.


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/k9ykp


SINERGIS
LiVE Libri Viaggi Esperienze
TUSEXPO 2017

Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Leica Viva
Italdron

Naviga per temi

3D agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi asita autocad autodesk bacino idrico beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici diga digital geography dissesto idrogeologico droni energia esa esri esri italia falsi colori faro FLIR flyr flytop formazione fotogrammetria galileo geodesia geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geospatial GIS GNSS gps hackathon Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv INSPIRE interferometria INTERGEO Intergraph internet of things ISPRA laser scanner leica lidar mappe mare menci metadati meteorite meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra penisola pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile qgis Ramsar realta aumentata realtà virtuale regioni remote sensing reti tecnologiche riegl rilievo rilievo 3d rischio rndt saie sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore servizi sicurezza sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling supergis technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia trasporti trimble true color uav urbanistica uso del suolo utility vulcani webGIS
GEOforALL @rivistageomedia

Video del mese

Video TFA

Video intervista del mese

GEOWEB
GeoBusiness 2017
UAV Expo Europe
www.geoiotworld.com

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo