NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish
Lunedì, 12 Settembre 2016 22:46

International Space Forum for Global Challenges di Trento

Redazione GEOforALL

Presentato venerdì 22 luglio alla comunità diplomatica presente nella capitale l'International Space Forum in programma il prossimo 24 ottobre e Trento. Battiston: Insieme per garantire un futuro migliore all'umanità. 

Ospiti della presentazione la comunità diplomatica romana ai quali sono stati illustrati i contenuti, gli obbiettivi e l’agenda dei lavori dell’appuntamento trentino, il primo evento internazionale a livello ministeriale sulle politiche della Formazione e della Ricerca associate ai programmi spaziali.
Un vertice che coinvolgerà i ministri e le autorità responsabili della formazione e con il portafoglio spazio, accompagnati dai rappresentanti ed esperti delle agenzie spaziali nazionali e delle più importanti istituzioni accademiche e universitarie nei diversi paesi partecipanti.
Il Forum di Trento, organizzato dall’International Astronautical Federation (IAF), dall’International Accademy of Astronautics (IAA) e dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), ha come obbiettivo il maggior coinvolgimento delle space accademy e delle università nella definizione ed elaborazione delle politiche spaziali per far fronte a sfide globali quali Earth Protection, Climate Change e Big Data Management.
L’idea dell’International Space Forum for Global Challenges nasce dalla considerazione che le space academy e le università sono presenti in tutto il mondo, un network capillare di elevate conoscenze e specializzazioni nelle discipline scientifiche e tecnologiche che sono alla base dei programmi spaziali.
Questo network di conoscenza è quindi una ricchezza fondamentale sia per i paesi sviluppati, che per i paesi in via di sviluppo, a cui il Forum è particolarmente dedicato. Le università e le accademie, rappresentano l’unico modo, per questi paesi, di contribuire concretamente all’esplorazione e allo sfruttamento della risorsa spazio a fini pacifici. Per questo motivo il coinvolgimento da parte dei ministri delle autorità responsabili è il primo passo verso una sempre più ampia e condivisa consapevolezza che le conoscenze e le tecnologie spaziali sono necessarie per affrontare le grandi sfide dell’umanità a cui tutti sono chiamati a contribuire.
Per raggiungere questo scopo il Forum di Trento, che ascolterà anche autorevoli esponenti della comunità internazionale spaziale e delle Nazioni Unite, valuterà le proposte e le azioni suggerite dai vari paesi per elaborare un Manifesto, utile a suggerire strumenti d’intervento e condividere strategie di cooperazione al fine di contribuire alla soluzione di alcune delle sfide globali.
“Lo spazio è un bene comune – ha commentato il Presidente dell’ASI e vicepresidente dello IAF, Roberto Battiston – Per questo è necessario elaborare insieme le politiche che ci permetteranno di fare dello spazio la risorsa fondamentale per garantire un futuro migliore all’umanità”.

(Fonte: ASI)


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/k9qaw


SINERGIS
LiVE Libri Viaggi Esperienze
TUSEXPO 2017

Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Leica Viva
Italdron
GEOforALL @rivistageomedia

Video del mese

Video TFA

Video intervista del mese

GEOWEB
GeoBusiness 2017
UAV Expo Europe
www.geoiotworld.com

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo