Pubblicato il programma del Forum TECHNOLOGYforALL 2016: innovazione per il territorio e i beni culturali nelle smart city italiane

Stampa
Pubblicato il programma provvisorio del Forum TECHNOLOGYforALL 2016. Tanti interventi di esperti appartenenti a enti, istituzioni ed aziende. Faremo il punto sulle tecnologie innovative applicate al territorio e al patrimonio culturale, anche nella chiave di lettura delle problematiche legate alle smart city italiane, caratterizzate da un territorio fragile sul quale insiste un Patrimonio straordinario.
La partecipazione al Forum è gratuita e l'iscrizione permette di partecipare ai diversi eventi previsti: giornata in campo presso l'Appia Antica, Conferenza, workshop di approfondimento e formazione.

 

iscriviti ora

PROGRAMMA PROVVISORIO

4 OTTOBRE 2016
WORKSHOP SUL CAMPO

10:00 - 16:00 Tecnologie operative sul campo -Villa di Massenzio e via Appia Antica
La giornata di test in campo nell’area messa a disposizione dalla Sovrintendenza Capitolina del Comune di Roma, sarà l’occasione per vedere all’opera le ultime tecnologie per il rilievo: laser scanner, stazioni fotogrammetriche e stazioni totali, sistemi GPS e Georadar. Ad accompagnare i visitatori presso le diverse postazioni allestite dalle aziende, sarà un gruppo di esperti che illustrerà le diverse tecnologie, l’approccio metodologico, le problematiche connesse e gli obiettivi che ci si prefigge nella giornata di test.

Grazie anche alla collaborazione con l’associazione nazionale Italia Nostra, da sempre impegnata nella salvaguardia del patrimonio storico-paesaggistico della via Appia Antica, gli utenti del Forum potranno vedere all'opera le tecnologie innovative per il territorio e i Beni Culturali, in uno dei contesti più prestigiosi e unici del mondo antico qual’è il Complesso residenziale dell’imperatore Massenzio (resti del palazzo, circo e mausoleo dinastico). Le attività operative proseguiranno lungo l’asse dell’antica strada consolare e le aree laterali antropizzate del tessuto urbano.

continua a leggere...


5 OTTOBRE 2016
GEOINFORMAZIONE E TERRITORIO
09:30 - 10:45 Innovazione sostenibile per il territorio, la città e il patrimonio culturale - Apertura del Forum

Approfondisci...

10:45 - 11:15 Inaugurazione mostra e visita guidata espositori

Approfondisci...

11:15 - 13:00 Sistemi satellitari per la sicurezza nei trasporti

Approfondisci...

14:00 - 15:00 Uso di droni per documentare il territorio

Approfondisci...

15:00 - 16:00 Modelli 3d per le infrastrutture e il BIM

Approfondisci...

16:00 - 17:00 Difesa del suolo e recupero del Territorio

Approfondisci...

17:00 - 18:30 Strumenti per il monitoraggio e diagnosi delle strutture

Approfondisci...


6 OTTOBRE 2016
BENI CULTURALI E SMART CITY

09:00 - 10:30 L'immagine digitale del Patrimonio Culturale

Approfondisci...

10:30 - 11:30 Tendenze attuali della fruizione tecnologica del patrimonio culturale

Approfondisci...

11:30 - 13:00 Big data, patrimonio culturale e turismo

Approfondisci...

14:00 - 16:00 Sicurezza nelle smart city storiche

Approfondisci...

16:00 - 18:30 Difendere il patrimonio dell'umanità

Approfondisci...

Parallelamente alle sessioni sono previsti workshop di approfondimento e formazione di cui vi daremo notizia nei prossimi giorni.

La partecipazione al Forum è gratuita.

iscriviti ora


Maggiori info su TECHNOLOGYforALL.it

Hashtag ufficiale #tfa2016


Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche