itzh-CNenfrdeptrues
Forum TECHNOLOGYforALL 2018
Harris
3D Target

Italdron HighOne 4HSE PRO tra aerofotogrammetria, survey e cinema

Italdron HighOne 4HSE Pro è  un quadricottero riconosciuto ENAC maggiormente presente nelle liste ufficiali degli operatori autorizzati del nostro paese. Se è facile immaginare quale sia il principio di funzionamento del mezzo, diverso è capire quali siano le applicazioni per cui è stata studiata questa macchina.

Il drone rimane infatti sempre il medesimo, ma HighOne 4HSE offre un ampio spettro di payload (il carico sotto al frame) che consente di effettuare diverse operazioni.

Survey – Ispezioni

L'applicazione del mezzo per le ispezioni in altezza è uno degli impieghi professionali con più richieste da parte dei professionisti italiani ed esteri. La scelta di Italdron 4HSE consente non solo di acquistare un drone collaudato e dalle caratteristiche tecniche di rilievo, ma anche di fruire dell’assistenza Italdron e del know-how pluriennale dell’azienda.

APR-ispezioni-industriali.jpg

I motivi dell’impiego di un drone per esaminare manufatti a grandi altezze sono facilmente intuibili:

- Abbattimento dei costi di ispezione;
- Nessun rischio per la sicurezza di personale specializzato;
- Nessuna necessità di fermare la produzione.

Il payload del 4HSE può essere equipaggiato con macchine fotografiche ad altissima risoluzione (ad esempio una Sony A7R 2 da 42 Megapixel e video 4K), ma anche con termocamere, che consentono un’ispezione non solo visiva ma anche termica dei manufatti.

Grazie alla ground-station Italdron, è inoltre possibile visionare i dati in tempo reale, sia che si tratti di video sia che si tratti di riprese con termocamere, avvicinandosi progressivamente alle aree dei manufatti che possono risultare, ad un primo sguardo tramite il drone, maggiormente compromesse.

Aerofotogrammetria
Un tempo di volo al top di categoria, la possibilità di effettuare fotografie con macchine mirrorless dalle elevate caratteristiche tecniche e l’affidabilità del mezzo, rendono il 4HSE uno dei droni maggiormente utilizzati in Italia per i rilievi aerofotogrammetrici.

Italdron-Aerofotogrammetria.jpg

Italdron è stata l’azienda pioniere per questo tipo di applicazioni, con il Rilievo alla Diga di Ridracoli del 2015 che è stato scelto come comparativa accademica con i sistemi di rilievo tradizionale come il LaserScan. A quell’esperienza, affrontata con un HighOne 4HSE PRO, è seguita una serie di altri rilievi effettuati mediante la rete Service Network che classificano le macchine Italdron fra le migliori, in Italia, per i rilievi aerofotogrammetrici.

HighOne 4HSE è una scelta ottimale sia per il tempo di volo, importante per acquisire il maggior numero di dati nel minor numero di missioni, sia per la sicurezza e affidabilità del mezzo. A completamento delle caratteristiche tecnico/meccaniche della macchina, è importante evidenziare che, grazie alla ground-station dedicata ed al software proprietario Italdron Controller App, è possibile effettuare rilievi in modo (quasi) del tutto automatico.

Diga-Ridracoli-Italdron-3.jpg

L’esperienza d’acquisto per l’Aerofotogrammetria non si esaurisce con il drone, ma consente ai clienti Italdron di dotarsi del software maggiormente utilizzato al mondo per i rilievi fotogrammetrici, Bentley Context Capture, perfettamente tarato per la macchina scelta.

Cinema
In ultimo (ma non per importanza), le riprese video con HighOne 4HSE sono state, e continuano ad essere, motivo di grande soddisfazione per i clienti che hanno scelto il quadricottero Italdron, abbinato sovente ad un Gimbal ZeroUAV come lo Z1400. Affidabilità, autonomia e caratteristiche tecniche d’eccellenza, consentono ai professionisti video di disporre di una piattaforma professionale dalle elevate prestazioni adatta a tutti i tipi di macchine mirrorless e reflex mainstream.

L'utilizzo di HighOne 4HSE di Italdron è iniziata nel 2013, durante una viaggio per la Cina con lo scopo di girare filmati che sarebbero stati utilizzati da moltissime televisioni e media internazionali. In 3 anni di impiego è stato provato su ogni tipo di campo di utilizzo cinematografico, fornendo agli utilizzatori l’attrezzatura più indicata per le proprie esigenze.

Il 4HSE è una piattaforma versatile, utilizzata per molti altri scopi oltre i 3 sopraelencati. Secondo l'esperienza di Italdron (e sopratutto quella dei loro partner), le attività professionali in cui viene maggiormente impiegato sono Survey, Aerofotogrammetria e Cinema, dando un notevole contributo alla diffusione della tecnologia APR in Italia.

I 5 Vantaggi competitivi di Highone 4HSE
- Sicurezza: grazie all’elettronica di controllo e sensoristica ridondante, oltre al paracadute di sicurezza automatico;
- Espandibilità e Personalizzabilità: RTK READY, pronto per le applicazioni di oggi e di domani;
- Efficacia e semplicità: grazie all’App di gestione e pianificazione ITALDRON CONTROLLER, che permette un’efficace pianificazione di volo per rilievi AeroFotogrammetrici (definendo parametri di precisione al suolo e overlap);
- Potenza e Performance: autonomia di oltre 30 minuti (in funzione del payload), massime prestazioni di resistenza al vento (testato da Italdron sino a 25 nodi/50 Km/h);
- Verticalità: soluzioni Payload e App pensate per applicazioni mirate con report in ambito fotovoltaico / zoom camera per security / Mapping Centimetrico con GPS RTK.

Scheda tecnica Italdron HighOne 4HSE
- Payload: 2,5 Kg
- Peso al decollo massimo: 9Kg
- Dimensioni: 72x72x72 cm
- Dimensioni gimbal: 30x23x21 cm
- Temperatura d’esercizio: -5° + 40°
- Umidità d’esercizio: 0% – 100%
- Resistenza al vento: 50 Km/h
- Autonomia di volo continuativo: da 15 a 30 minuti
- Data Link: 2,4 Ghz digitale con frequency hopping
- Altezza Max: 150 mt (limitato elettronicamente)
- Range max: 1,5 km (LOS)
- Velocità max: 10 m/s
- Velocità verticale: 5 m/s (limitata elettronicamente)

(Fonte: Italdron)


Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/khp9q

Vedi anche

Trimble Italia
Trimble Italia
Getac palmari e pc fully ragged blindati
ProfiloColore
AeroVision

Naviga per temi

ict digital geography cantiere agricoltura utility misurazione Epsilon Italia termografia lidar ambiente Stonex oceanografia coste rischio tecnologia droni catasto europeo metadati top open source sar geomatica servizi ISPRA tecnologie avanzate in cantiere topcon geospatial Bentley sicurezza INTERGEO territorio geofisica Here geomax open data autodesk remote sensing top world arcgis eGEOS autonomous vehicle archeologia trimble sentinel 3D protezione civile stazione totale progettazione catasto INSPIRE posizionamento satellitare copernicus dati geografici qgis hexagon microgeo esri italia internet of things realta aumentata interferometria BIM cosmo skymed geolocalizzazione apr reti tecnologiche modellazione 3d aerofotogrammetria SIFET scienze della terra GTER Toponomastica nuvole di punti GIS pianificazione asita rndt GNSS urbanistica galileo app trasporti esa dissesto idrogeologico rilievo 3d planetek uav fotogrammetria gestione emergenze topografia infrastrutture monitoraggio geoportale realtà virtuale ricevitori dati scansione 3D CAD autocad codevintec telerilevamento esri terrelogiche laser scanner terremoto storytelling Harris osservazione dell'universo webGIS technologyforall flytop FOIF uso del suolo asi ingv openstreetmap gps energia mappe meteorologia sinergis geodesia ortofoto geologia teorema spazio numerazione civica smartphone leica smart mobility faro rilievo e-geos cartografia mobilita satelliti beni culturali big data cnr osservazione della terra leica geosystems intelligenza artificiale formazione mobile mapping smart city terremoti sensore terra e spazio mare open geo data
VidaLaser

Il video del mese

Planetek ImageryPack
Technology for All

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps