itzh-CNenfrdeptrues
Harris
3D Target

Disponibile a prezzi accessibili una scheda GNSS ad alta precisione per droni

Reach, un ricevitore GNSS ad alta precisione costruito da Emlid, basato sulla piattaforma microcomputer Intel Edison, era atteso da tempo. Emlid ha lanciato una campagna di crowdfunding su Indiegogo per raccogliere fondi per la fabbricazione della scheda, il loro obiettivo era solo di $ 27.000, ma la campagna ha portato a 81.960 $ in preordini.

L'ordine più popolare era per un set di due ricevitori, che possono essere utilizzati per consentire atterraggi di precisione. A un prezzo di $ 235, con un peso di 12 grammi dimensioni di 26 mm x 45 mm e la promessa di misure ad alta precisione, Reach ha raggiunto il suo obiettivo.

Come altri dispositivi professionali esistenti, Reach utilizza algoritmi Cinematici in Real Time e la tecnologia differenziale per aumentare la precisione della posizione misurata. Il metodo utilizza la fase dell'onda portante del segnale satellitare, piuttosto che le informazioni nel segnale, in quanto le misurazioni portanti hanno un margine inferiore di errore. Il sistema RTK utilizza una stazione base posizionata sopra un riferimento a coordinate note. La stazione base trasmette la sua posizione conosciuta insieme con le misure di codice e di supporto per tutti i satelliti in vista, in modo che i ricevitori mobili possono allineare correttamente le fasi d’onda portante. Ciò consente ai dispositivi mobili di calcolare la loro posizione, rispetto alla stazione base, con un alto grado di precisione. Le stazioni base possono essere dispositivi temporanei o permanenti, posizionate fino a 20 km di distanza. Un dispositivo Reach inoltre può essere utilizzato come un client mobile, o come stazione base se è fermo e le sue coordinate sono note.

La posizione delle stazioni base può essere misurata con precisione mediante i servizi di correzione disponibili in molti paesi, tra cui le reti GNSS di stazioni di riferimento a funzionamento continuo. Se la posizione precisa della stazione base non è nota, i client mobili possono comunque ancora calcolare con precisione la loro posizione rispetto alla stazione di riferimento.

La piattaforma hardware Reach è costituita da tre componenti: un computer Intel Edison con in esecuzione un sistema operativo Linux (Yocto) e RTKLIB; un ricevitore GPS U-blox e un'antenna Tallysman esterna, che svolge un ruolo importante per consentire un posizionamento preciso. L'antenna pesa circa 20 g con misure di 30 mm x 30 mm, in modo che possa essere facilmente montata su un drone.

Il ricevitore supporta la costellazione satellitare GPS degli Stati Uniti, così come il Glonass della Russia, il Beidou della Cina e il QZSS del Giappone. In futuro, Emlid prevede di aggiungere il supporto per la costellazione satellitare Galileo dell'UE per migliorare la disponibilità del segnale. L’utilizzo di più costellazioni di satelliti consente a Reach di migliorare la precisione delle coordinate calcolate e la disponibilità della soluzione.

Reach first affordable RTK GPS receiver IndiegogoReach first affordable RTK GPS receiver Indiegogo (https://www.indiegogo.com/projects/reach-first-affordable-rtk-gps-receiver#/)

Oltre al ricevitore satellitare, Reach ha un certo numero di altri sensori: un giroscopio triassiale, un accelerometro e un magnetometro. In futuro, il software del dispositivo verrà aggiornato per consentirgli di utilizzare questi sensori per estrapolare la posizione quando il segnale è bloccato - passando attraverso un tunnel, per esempio - e per misurare l'inclinazione o rotazione del dispositivo.

Il software per Reach si basa sul toolkit RTKLIB sviluppato da Tomoji Takasu e supportato dalla comunità open source (Il toolkit dispone di una licenza BSD). Il software Reachview consente a qualsiasi dispositivo con un browser web di connettersi per impostare RTKLIB, visualizzare i registri dei dispositivi, valutare la qualità delle osservazioni satellitari, modificare le impostazioni di streaming, configurare le connessioni e verificare la posizione del dispositivo.

(Fonte: EMLID)


Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/k4yhk

Vedi anche

Trimble Italia
Trimble Italia
Getac palmari e pc fully ragged blindati
ProfiloColore
AeroVision

Naviga per temi

ISPRA INTERGEO smartphone tecnologie avanzate gestione emergenze lidar teorema open geo data technologyforall beni culturali faro terra e spazio sensore energia ricevitori flytop cantiere posizionamento satellitare cnr planetek Stonex asita reti tecnologiche esri autodesk dati geografici geofisica open data archeologia stazione totale geolocalizzazione ambiente hexagon INSPIRE infrastrutture scienze della terra protezione civile monitoraggio top story utility sicurezza realtà virtuale Toponomastica big data geologia geodesia top rndt catasto europeo rischio storytelling in cantiere e-geos smart mobility Epsilon Italia qgis terrelogiche osservazione dell'universo scansione 3D webGIS droni 3D app mobile mapping coste GNSS mappe terremoti FOIF telerilevamento misurazione CAD arcgis interferometria asi ict spazio realta aumentata geoportale formazione esri italia progettazione topografia mobilita numerazione civica uso del suolo fotogrammetria ingv apr eGEOS modellazione 3d uav mare esa sentinel smart city leica geosystems ortofoto geospatial gps sinergis topcon nuvole di punti trasporti Bentley osservazione della terra satelliti remote sensing leica autocad openstreetmap termografia cartografia oceanografia aerofotogrammetria urbanistica sar catasto top world Harris dissesto idrogeologico laser scanner dati tecnologia cosmo skymed GIS meteorologia servizi intelligenza artificiale Here terremoto codevintec beidou BIM rilievo rilievo 3d geomax metadati open source pianificazione agricoltura geomatica copernicus microgeo trimble SIFET territorio digital geography internet of things galileo
VidaLaser

Il video del mese

Planetek ImageryPack
Technology for All

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps