Galileo ottiene importanti riconoscimenti dall’International Maritime Organisation

Stampa
Questa settimana, l’International Maritime Organisation (IMO) ha riconosciuto Galileo come parte del sistema di navigazione radio mondiale, il World Wide Radio Navigation System. Con la dichiarazione di attivazione dei servizi iniziali a pochi mesi di distanza, il programma Galileo ha ricevuto un importante riconoscimento questa settimana dall'Organizzazione marittima internazionale (IMO).
 
 Il Comitato per la sicurezza marittima IMO (MSC) ha deliberato di riconoscere il servizio Galileo Search and Rescue (SAR), come parte del vasto sistema di navigazione radio mondiale (WWRNS).

Secondo l'Agenzia del GNSS europeo (GSA), questo riconoscimento segna una tappa importante per l'adozione di Galileo per l'uso nel trasporto commerciale. Non solo, il fatto di incoraggiare un uso più ampio di soluzioni multi-costellazione per tutti gli utenti, in questo modo, migliora anche la sicurezza in mare. "Questo riconoscimento è il risultato di uno sforzo coordinato a livello europeo, che coinvolge la Commissione europea e la GSA, insieme a un forte sostegno da parte degli Stati Uniti", ha detto Carlo des Dorides direttore esecutivo della GSA. “la GSA ha svolto un ruolo importante nel sostenere la Commissione europea nella preparazione delle motivazioni e il supporto tecnico."

Con questo riconoscimento, Galileo si unisce alla schiera di GPS, GLONASS e Beidou come una parte del WWRNS. "Si tratta di una vera e propria pietra miliare per la diffusione nel mercato di Galileo per il settore marittimo, e siamo ora pronti per continuare con EGNOS", aggiunge des Dorides.

(Fonte: GSA)


Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

 

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche