itzh-CNenfrdeptrues
Hexagon GSP
Harris
3D Target

Capgemini Italia a International Space Apps Challenge 2016

International Space Apps Challenges 2016 è l’hackathon che la NASA lancia ogni anno per trovare soluzioni d’avanguardia per la vita sulla Terra e nello spazio. Nel corso dell’evento promosso da ESA (Agenzia Spaziale Europea), ASI (Agenzia Spaziale Italiana), dall’Ambasciata degli Stati Uniti e dall’Università di Roma La Sapienza, Capgemini Italia, collaboratore ufficiale di Space Apps, lancia il tweet imiglioridavvero. Un’iniziativa mirata ad aiutare i neolaureati  ad affacciarsi con maggiore efficacia al mondo del lavoro, grazie ai consigli pratici suggeriti  da chi è appena stato assunto.

In occasione dell’International Space Apps Challenge, incubatore di innovazione promosso dalla NASA che coinvolge i giovani talenti di tutto il mondo, Capgemini Italia, collaboratore ufficiale della manifestazione italiana, supporterà gli oltre 350 partecipanti mettendo a disposizione il materiale tecnico per l’intenso weekend di lavoro collaborativo. Il 23 e 24 aprile, i partecipanti all’hackathon saranno, infatti, invitati a creare delle squadre per sviluppare applicazioni mobile, software, hardware, soluzioni di visualizzazioni dei dati e di piattaforma per contribuire così alle missioni esplorative nello spazio e/o a migliorare la qualità della vita sulla Terra. 

Live in contemporanea in 193 località di 72 Paesi, con 26 sfide suddivise in sei categorie - Aeronautica, Terra, Stazione Spaziale Internazionale, Viaggio verso Marte, Sistema Solare e Tecnologia Spaziale, Space Apps si concluderà con la premiazione dei 3 vincitori locali e dei 2 progetti che saranno inviati alla NASA per la competizione globale.
“Siamo molto colpiti dalla creatività e ingegnosità dei giovani che partecipano al challenge. Propongono soluzioni molto inventive alle sfide proposte, è assolutamente incredibile quello che riescono a fare in soli due giorni!”, dichiara Maryline Lengert, Head of the Technical IT Infrastructure Support Division di ESA & Space Apps Event Coordinator.

Nel corso dell’evento, Capgemini Italia rilancia la campagna #imiglioridavvero che, per l’edizione 2016, indagherà le sfide che i neolaureati italiani devono affrontare per entrare nel mondo del lavoro, sostenendoli con consigli pratici e testimonianze dirette di neoassunti, il tutto con l’obiettivo di facilitare il loro percorso di inserimento in azienda.
"Per il 4° anno consecutivo sosteniamo l’edizione italiana dell’International Space Apps Challenge perché siamo fermamente convinti del valore di questa iniziativa che attira tantissimi giovani talenti italiani con l’obiettivo di mettere a fattor comune le proprie competenze per migliorare la qualità della vita dell’intera umanità e aiutare il progresso scientifico,” ha dichiarato Raffaella Poggio, Direttore Marketing e Comunicazione di Capgemini Italia. “Space Apps Challenge aderisce a molti dei nostri valori aziendali che caratterizzano anche la nostra attività di business, come trasparenza, condivisione, collaborazione, gioco di squadra e valorizzazione del talento, ed è per questo motivo che rappresenta per noi il contesto perfetto per promuovere anche la nuova edizione della campagna #imiglioridavvero”.
L’iniziativa #imiglioridavvero, nata nel 2014, quest’anno viene rilanciata con l’obiettivo di far emergere il talento dei giovani assunti, valorizzando la loro esperienza di ingresso nel mondo del lavoro e riflettendo sulla corrispondenza tra la preparazione universitaria dei neolaureati e le esigenze del mondo del lavoro. Nella fattispecie, dalle interviste raccolte dai partecipanti di Space Apps sarà ricavato un reportage sull’entrata e sulla vita di impresa dei neoassunti e una fotografia della capacità delle aziende di valorizzare il loro talento. Più in generale, con le testimonianze dei giovani neolaureati, con #imiglioridavvero Capgemini vuole contribuire a dare forma ad un vero e proprio osservatorio del mondo del lavoro dal punto di vista dei giovani, a vantaggio delle generazioni che si affacceranno sul mondo del lavoro oggi e nel prossimo futuro.

Capgemini
Con oltre 180.000 dipendenti in più di 40 paesi nel mondo, Capgemini è uno dei principali fornitori mondiali di servizi di consulenza, information technology e outsourcing. Nel 2015, il Gruppo Capgemini ha registrato ricavi per 11,9 miliardi di euro. Con i propri clienti Capgemini progetta e realizza specifiche soluzioni di business, tecnologiche e digitali, per soddisfare le loro esigenze di innovazione e competitività. L’organizzazione profondamente multiculturale contraddistingue da sempre il Gruppo Capgemini, che utilizza un approccio di lavoro unico e distintivo – la Collaborative Business Experience™ – e un modello globale di produzione distribuita denominato Rightshore®.

Per maggiori dettagli visita il sito www.it.capgemini.com

Fonte: Capgemini Italia


Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/khkkr

 

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche

Naviga per temi

mare digital geography laser scanner satelliti nuvole di punti planetek terrelogiche GTER ambiente webGIS galileo 3D top mobilita stazione totale gestione emergenze sinergis pianificazione geospatial geoportale open source internet of things geologia territorio trimble misurazione oceanografia leica Bentley top world arcgis osservazione dell'universo codevintec cartografia openstreetmap remote sensing asi lidar Here apr smart city termografia CAD osservazione della terra Harris dati geomatica eGEOS fotogrammetria SIFET tecnologie avanzate uav realtà virtuale catasto europeo aerofotogrammetria ricevitori autocad GIS in cantiere geofisica qgis Toponomastica scansione 3D topografia Epsilon Italia big data faro rilievo sentinel formazione coste archeologia uso del suolo servizi FOIF telerilevamento autonomous vehicle posizionamento satellitare topcon INSPIRE interferometria BIM asita open data modellazione 3d technologyforall ingv tecnologia GNSS Stonex ortofoto rndt storytelling ict energia mobile mapping copernicus dati geografici sar meteorologia scienze della terra terremoti flytop dissesto idrogeologico terremoto cosmo skymed geolocalizzazione catasto progettazione droni spazio realta aumentata teorema reti tecnologiche beni culturali mappe utility open geo data sensore ISPRA esri microgeo autodesk agricoltura urbanistica infrastrutture cnr metadati smart mobility geomax rischio hexagon geodesia rilievo 3d protezione civile intelligenza artificiale gps smartphone cantiere esa beidou terra e spazio monitoraggio monitoraggio satelitare esri italia leica geosystems INTERGEO sicurezza trasporti app
VidaLaser
intergeo

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps