NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


itzh-CNenfrdeptrues
Università Siena Geotecnologie
3D Target
Venerdì, 19 Febbraio 2016 09:12

Il contributo operativo dell’Open (geo) data e dell’open source - Seminario 29 febbraio alla Città dellla Scienza - Napoli

Redazione GEOmedia

Seminario 29 Febbraio – Città della Scienza. Metodologie, tecnologie e conoscenze per la pianificazione e gestione dell’ambiente e del territorio: Il contributo operativo dell’Open (geo) data e dell’open source.

VidaLaser
Aeronike

La diffusione della cultura scientifica, legata all’utilizzo della geografia quantitativa e dell’analisi spaziale dei dati conosce nel nostro Paese uno sviluppo molto più lento rispetto al resto dei Paesi avanzati.

Nonostante il fatto che la modellazione spaziale dei dati costituisca uno strumento sempre più esteso nel mondo del lavoro e della ricerca e, soprattutto, nonostante la crescente disponibilità di strumenti, tecnologie e banche dati a carattere “open”, stentiamo ad acquisire in maniera diffusa le competenze e conoscenze minime per una proficua utilizzazione degli stessi.

Una difficoltà che viene da molto lontano. Sono passati oltre trent’anni, dall’introduzione dei primi sistemi di analisi geografica quantitativa GIS nel nostro Paese, ma ancora spesso, essi sono intesi banalmente come ottimi strumenti di produzione cartografica a carattere rappresentativo. Condizione questa che determina una significativa perdita di competitività professionale ed, in generale, economica. Gli stessi corsi universitari, ad esempio a Napoli, che utilizzano tali strumenti sono limitatissimi e, spesso, si riducono ad un uso elementare delle funzioni di rappresentazione e riproduzione di “mappe”.

Questa è una condizione che determina una significativa perdita di competitività professionale ed, in generale, economica.

Il seminario vuole contribuire all’importante dibattito in merito al ruolo ed al valore della innovazione, una innovazione non certo e solo di strumenti, ma soprattutto di organizzazione e metodologie, con cui sia possibile effettivamente sfruttare tutte le nuove opportunità offerte dai nuovi modelli di sviluppo.

Città della Scienza vuole contribuire al dibattito, inoltre, con la propria offerta didattica e tecnico-scientifico nel campo della informazione spaziale e geografica.

Introduzione dei lavori e Moderatrice del seminario

Dott.ssa Mariangela Contursi

Città della Scienza

SalutI

Arch. Salvatore Visone

Presidente  Ordine APPC Napoli

Ing. Ettore Nardi

Consigliere Ordine degli Ingegneri

Arch. Teresa Blasotti

Presidente Associazione I’Mobility

 

INIZIO LAVORI

Dott.Ing. Francesco Pace

AGI Associazione Giovani Ingegneri

Il punto di vista dei giovani studenti e professionisti

Dott. Ing. Massimiliano Moraca

Associazione I’Mobility

Nuove opportunità e servizi per la mobilità sostenibile

Arch. Luigi Scarpa

Università Federico II Napoli

Stato dell’arte della conoscenza e soluzioni open nel campo dei dati geografici per i professionisti

Arch. Clelia Cirillo

IBAF-CNR Unità operativa Napoli

L’informazione geografica per la sostenibilità delle città, esperienze del CNR

 

CONCLUSIONI

Dott. Luca Simeone

Città della Scienza

Il ruolo della formazione e diffusione della cultura scientifica di Città della Scienza

 

Presentazione della offerta tecnica e formativa nel settore GIS 

 


Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kax44

 


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste cratere dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni duna eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro flyr formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv inquinamento INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago laser scanner leica lidar mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcano webGIS
Geospatial World Forum 2019
GeoBusiness 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo