NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


itzh-CNenfrdeptrues
Harris
3D Target
Forum TECHNOLOGYforALL 2018
Martedì, 19 Gennaio 2016 11:37

Nuovo codice degli appalti, previsto il BIM per la progettazione in edilizia ed infrastrutture

Marco Parisi

E' stata approvata nei giorni scorsi la legge delega sulla riforma degli appalti. La legge appena approvata contiene i principi direttivi con cui il governo dovrà regolare gli appalti entro il 18 aprile. Tante novità per lo snellimento, la trasparenza e la certezza dei tempi e dei costi. Ma quello che mi preme sottolineare è la maggiore importanza della progettazione.

Aeronike

Usando le parole della legge, al paragrafo oo) si legge: “valorizzazione della fase progettuale…promuovendo la qualità architettonica e tecnico-funzionale”. Da anni sosteniamo la necessità di dare maggiori responsabilità in capo ai progettisti.
Nel testo si chiede inoltre di “limitare radicalmente il ricorso all’appalto integrato” che riduceva i progettisti al ruolo di “economizzatori di progetti”. Ma il passaggio che mi fa più sperare è quello relativo agli strumenti informatici: promuovere “il progressivo uso di strumenti elettronici specifici quali la modellazione elettronica e informativa (leggi BIM) per l’edilizia e le infrastrutture”.
Finalmente recepiamo quello che in Gran Bretagna è già obbligatorio. L’uso del BIM come metodo per garantire alta qualità dei progetti, certezza dei tempi e dei costi, risparmio ed efficienza nella realizzazione e nella gestione delle opere.
Mi fa piacere notare che il legislatore richiede l’uso del BIM non solo nell’edilizia ma anche nelle infrastrutture, frontiera ancora poco esplorata in Italia.
Mi auguro infine che nella stesura dei regolamenti si scelga per il BIM un meccanismo di premi per chi lo introduce e lo applica nel modo migliore piuttosto che l’obbligo di una certificazione che potrebbe inaridirne la sperimentazione.
Questo meccanismo troverebbe riconoscimento economico in un’altra richiesta importante del parlamento: l’esclusione del ricorso al massimo ribasso per l’affidamento dei servizi d’ingegneria.

Ing. Marco Parisi


Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/ka34k

 


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro FLIR flyr formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago landsat laser scanner leica lidar magalopoli MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mixed reality mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile Ramsar realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility webGIS

Aziende e professionisti in azione

  • Rilievi laser scanner in superficie e sotterraneo

    Rilievi topografici in superficie e sotterraneo in Via Lugnano in Teverina - Via Nocera Umbra - Municipio Roma VII, eseguiti per Roma Capitale U.O. Opere idrauliche e dissesto idrogeologico.

Technology for All 2017 - Workshop in campo

Video clip TFA2017

GeoBusiness 2018

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo