NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


itzh-CNenfrdeptrues
3D Target
Martedì, 01 Dicembre 2015 15:51

Conferenza finale eENVplus - Roma 3 dicembre 2015

Redazione GEOforALL
eENVplus eENVplus
ISPRA - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, GISIG - Consorzio per l'innovazione dei sistemi informativi geografici dei grandi bacini fluviali, insieme ad altri partner del progetto eENVplus organizzano giovedì 3 dicembre 2015 a Roma presso Villa Malta, la conferenza finale del progetto eENVplus.
VidaLaser
Aeronike

Avere dati “liberi” e “integrati” significa ridurre i costi di gestione e di scambio delle informazioni e permettere a tutti, Amministrazioni Pubbliche, imprese private e cittadini, di conoscere meglio il territorio, prendendo quindi decisioni migliori. Come recentemente indicato dalla Commissione Europea, i dati geografici e quelli ambientali costituiscono i primi due settori in cui il paradigma “open data” ha maggiori applicazioni, potenzialità e risparmi, soprattutto su temi come la qualità dell’aria oppure l’energia:
(vai alla fonte, pag. 35).

Si tratta di mettere a fattor comune tutte le informazioni provenienti dalle diverse Agenzie ambientali nazionali utilizzando uno standard unico, abilitando così non soltanto il riuso dei dati stessi ma anche dell’insieme di strumenti con cui questi sono processati e gestiti.

Gli obiettivi di eENVplus
L’obiettivo principale del progetto è stato lo sviluppo di una serie di metodologie e di strumenti per armonizzare i dati ambientali secondo le indicazioni contenute nella Direttiva Europea INSPIRE – nonché nella direttiva Air Quality – per condividere tali informazioni attraverso un set servizi di visualizzazione, download e processing standard, interoperabili e open.
In eENVplus Sinergis – Dedagroup ICT Network ha collaborato, insieme agli altri partner del progetto, per tutte le attività relative a:

- servizi di data ingestion
- servizi di validazione delle informazioni rispetto alle specifiche della normativa INSPIRE (link incrociato alla pagina progetti INSPIRE)
- sviluppo di strumenti per la visualizzazione, l’accesso e la condivisione delle informazioni ambientali
- sviluppo di servizi di geoprocessing per dati ambientali

In particolare, Sinergis ha seguito l’implementazione di una serie di componenti open source, con cui è possibile, per esempio, definire il flusso di reportistica sulla qualità dell’aria (Air Quality Directive) oppure generare il change detection sulla copertura e uso del suolo intersecando dati da server remoti, o ancora generare report su aree protette o ancora trasformare tramite servizi WPS dati in GML conformi alle specifiche INSPIRE.

Durante la mattinata i lavori saranno trasmessi via streaming a questo link. Nel pomeriggio, una sessione dimostrativa live da parte dei partner del progetto sarà aperta a tutti coloro che vorranno esplorare servizi, strumenti e applicazioni.


Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/k99ap

 


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia Artificial Intelligence asi asita autocad autodesk beidou beni culturali Bentley Bentley Systems big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo cloud cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici digital geography dissesto idrogeologico droni eGEOS energia Epsilon Italia esa esri esri italia faro flyr FOIF fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geoportale geospatial GIS GNSS gps Harris HBIM Here hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv INSPIRE intelligenza artificiale interferometria INTERGEO internet of things ISPRA ISTAT landsat laser scanner leica geosystems lidar MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mixed reality mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole di punti oceanografia OGC open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile QGIS realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche riegl rilievo rilievo 3d rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis slam smart city smart mobility smartphone social media spazio Stonex storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoto territorio top topcon topografia Toponomastica top story trasporti trimble uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility webGIS
Geospatial World Forum 2019
GeoBusiness 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo