Harris
3D Target

GIS DAY 2015, il 18 novembre in Calabria la giornata dedicata al ruolo dei GIS per il territorio

Il 18 novembre sarà il GIS Day, la giornata dedicata ai sistemi informativi geografici che vedrà lo svolgersi di eventi contemporanei in tutto il mondo. Anche la Calabria ha voluto dedicare la giornata alla riflessione sul ruolo delle tecnologie GIS nel governo del territorio.

Si tratta di un’importante occasione offerta per discutere e valutare il livello di utilizzo di alcune tecniche applicative innovative, nella dimensione amministrativa e nella consuetudine professionale.

I relatori sono esperti che vogliono comunicare alla comunità professionale gli aspetti innovativi ed applicativi dei propri lavori, incentrati sull’utilizzo di Sistemi Informativi Geografici su temi ambientali e territoriali.


GIS day Calabria - VI edizione
XVII Giornata Mondiale dei Sistemi Informativi Geografici
Mercoledì 18 Novembre - Aula Magna - UNICAL

Ore 08.30
Registrazione dei partecipanti

Ore 09.00
Apertura della VI Edizione del GIS Day Calabria e presentazione del volume'GISDay Calabria 2015'
Giovanni SALERNO - MapDesignProject
Saluti:
Gino Mirocle CRISCI–Università della Calabria
Silvano CORNO – Ordine degli Architetti, PPC della Provincia di Cosenza
Francesco CUFARI – Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Cosenza
Francesco FRAGALE – Ordine dei Geologi della Calabria
Menotti IMBROGNO – Ordine degli Ingegneri della Provincia di Cosenza


Mattina
Ore 10.00
Relazioni introduttive:
- Giuseppe MENDICINO
- Tonino CARACCIOLO

Ore 11.00 - Sala Mostre
Apertura mostra cartografica ‘Atlante dei paesaggi locali del Pollino’
Saluti del Presidente del Parco on. Mimmo Pappaterra

Ore 11.10-Coffee break

Ore 11.30 - 13.30
Nuovi itinerari per la gestione del territorio

Gianluca Calabretta
L’integrazione delle architetture Cloud nei sistemi GIS: lo standard OGC Web Processing Service (WPS)

Alexandra Middea, Silvia Paldino, Sara Maria Serafini
Open Data e Gis come supporto tecnologico allo sviluppo del territorio

Alessio Cimarelli, Giuliano De Martino, Andrea Nelson Mauro, Nicola Bruno e Raffaele Mastrolonardo
Dissesto doloso: l’inchiesta di Dataninja su rischio idrogeologico e interventi sul territorio per SkyTG24

Giacomo Martirano, Fabio Vinci, Stefania Morrone, Maria Cosmina Cimadoro e Giuseppe Mandile
Gli adempimenti della Direttiva Comunitaria INSPIE: un esempio pratico di armonizzazione dati

Franco Rossi, Giacomo Martirano, Massimo Zupi e Alessandra Legato
La sperimentazione del Modello Dati per i PSC/PSA: la fase operativa Cad/GIS

Ferruccio Caruso, Massimo Granieri, Guglielmo Sganga e Gaspare Sganga
Geoportale Comunale: la gestione del territorio innovativa, efficiente, per il cittadino

Francesco Colosimo e Pasquale Ruggiero
Un SIT per il calcolo dei contributi consortili ed il governo del territorio

Ore 11.30 - 19.00
Sessione poster - Sala Mostre

Andrea Calvano
I Sistemi informativi territoriali nella valutazione dei deflussi nei bacini idrografici

Luisa Perini, Lorenzo Calabrese e Giovanni Salerno
Metodologia per la mappatura della pericolosità e del rischio d’inondazione in aree costiere

Carmela Bilotto, Giovanni Salerno e Marta Veltri
I borghi abbandonati della Calabria

Nicola Mari e Teresita Gravina
Una metodologia GIS per studiare l'impatto di un possibile tsunami lungo la costa tirrenica della Calabria

Daniela Distilo e Giovanni Salerno
Crowd sourcing e partecipazione nel censimento dei geositi della provincia di Cosenza

Giovanni Salerno e Miriam Verrino
Patrimonio geologico della provincia di Cosenza: azioni per la conoscenza, la valorizzazione e la governance


Ore 14.30 - 16.30- Sessioni parallele
Il contributo dei GIS nella pianificazione territoriale

Andrea Marcel Pidalà
GIS overlay mapping analisys per la redazione degli scenari strutturali di VAS all’interno del PUDM di Gioiosa Marea (ME)

Francesca Ansioso, Serena Artese, Floriana Magarò, Angela Miceli, Ch iara Miceli, Paolo Talarico, Assu nta Venneri,
Giu seppe Zagari, Raffaele Zinno
Un GIS per la conserv azione e la valorizzazione dell’antica via Annia-Popilia

Andrea Calvano
I Sistemi Informativi Territoriali come Strumento di supporto alle decisioni: ubicazione di una discarica intercomunale

Rosanna Anele, Bruno Niola e Giovanni Salerno
Il GIS come strumento di lettura del paesaggio nella costruzione dell’Atlante dei Paesaggi del Parco del Pollino

Pierfrancesco Celani
Il 3D City Model come strumento avanzato di pianificazione e partecipazione

Daniele Rogano, Giuseppe Guido, Alessandro Vitale
Una metodologia automatica per l’identificazione e la caratterizzazione geometrica dei tratti stradali omogenei con strumenti GIS

Carmen Gangale e Dimitar Uzonov
La mappa della vegetazione e dell’uso del suolo per la pianificazione e la governance territoriali

Domenico Caridi, Angela Calabrò, Bruno Dattola, Roberto Lombi, Roberto mattini, Paolo Paleologo, Antonino Surace, Salvatore Zavettieri
Progetto Carta dell'Uso e della Copertura del Suolo della Regione Calabria


GIS e DSS per la previsione e la mitigazione dei rischi

Marica Di Pierri
Gis e cittadinanza attiva: criticalgeography e mappatura partecipata dei conflitti ambientali

Carlo Tansi, Michele Folino Gallo, Francesco Muto, Piero Perrotta, Luigi Russo e Salvatore Critelli
Carta sismotettonica e della franosità della valle del Fiume Crati

Gaia Guadagnoli
I Sistemi Informativi Geografici nella gestione delle Emergenze Epidemiologiche: il caso Ebola

Davide Furci, Alessandro Greco e Rocco Dominici
Implementazione di un SSD per la valutazione dell'efficacia degli interventi di contrasto dell'erosione costiera su alcune spiagge del Sud Italia

Alessia Tavella, Paolo Ferrari, Annunziata Loiacono, Luigi Spina, Massimo Conforti, Simona Muto, Pinuccia Rosadele Forciniti, Paola Angela Basta, Domenico Modaffari, Filippo Campolo, Rocco Dominici
Stima dell’erosione del suolo mediante la metodologia RUSLE nell’area di Bagnara Calabra

Carmine Vacca, Alessandra Di Bello, Felice Antonio Casuscelli
La stima di produzione di sedimenti di alcuni bacini idrografici dell’alto ionio cosentino


Ore 16.30-Coffee break

Ore 17.00 - 19.00- Sessioni parallele

Tecnologie geospaziali per lo sport, il turismo e il tempo libero

Adele Magnelli, Aurelio Destile
Le nuove frontiere dell’esperienza di viaggio: soluzioni di smart tourism a confronto

Andrea Di Somma, Raffaele Mastrolorenzo, Emanuela Marini, Saverio Werther Pechar, Fabio Zonetti, Antonio Scarfone, Michelangelo Miranda, Valentina Ferrari
I nasoni nel paesaggio romano attraverso il cinema

Andrea Di Somma, Raffaele Mastrolorenzo, Emanuela Marini, Saverio Werther Pechar, Fabio Zonetti, Antonio Scarfone, Michelangelo Miranda, Valentina Ferrari
Le story maps di ArcGIS Online: un caso di studio su un pro etto di cartografia partecipata

Emanuele Pisarra
Il Senteiro Italia: una possibilità di Cammino per la Calabria e Basilicata

Francesco De Luca, Francesca De Marco, Nicola Paoli e Giovanni Salerno
Carta degli itinerari geologico-ambientali di monte Cocuzzo


Acquisizione e gestione avanzata di dati ambientali

Ilaria Vitellio
Collaborative mapping e civic engadgment, il progetto MappiNa

Simone Lanucara, Alessandro Oggioni e Paola Carrara
La gestione dei dati nella rete di Ricerca Ecologica di Lungo Termine LTER -Italia. Una proposta per i dati lacustri e terrestri

Paolo Ferrari, Annununziata Loiacono, Luigi Spina, Alessia Tavella, Paola Basta, Domenico Modaffari, Filippo Campolo, Rocco Dominici
Analisi delle variazioni di linee di riva tramite tecniche aereofotogrammetriche su due aree test: Bagnara Calabra (RC) e Monasterace Marina (RC)

Luigi Spina, Loiacono Annunziata, Paolo Ferrari, Alessia Tavella, Rocco Dominici, Paola Basta, Modaffari Domenico
Risultati preliminari nell’applicazione di algoritmi automatizzati (WEDGEFAIL) per l’analisi di suscettibilità a frane di scivolamento in roccia in un’area campione della Costa Viola

Massimo Micieli e Mirco Taranto
Mappatura del territorio con sistemi A.P.R.

 

Guarda la mappa degli eventi dedicati al GIS DAY 2015

(Fonte: Map Design Project)


Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/k4arh

 

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

VidaLaser

Naviga per temi

ISPRA posizionamento satellitare interferometria intelligenza artificiale asita openstreetmap rilievo 3d urbanistica CAD spazio satelliti gps dati geografici dati monitoraggio satelitare qgis uav realta aumentata geospatial pianificazione geolocalizzazione drone reti tecnologiche planetek scansione 3D progettazione internet of things sentinel laser scanner oceanografia galileo mappe termografia Digital Twins trimble mobile mapping sicurezza beni culturali esri italia slam geodesia faro arcgis asi trasporti Harris rndt utility INTERGEO GNSS sinergis BIM technologyforall dati geospaziali in cantiere modellazione 3d mobilita infrastrutture ricevitori catasto europeo app geoportale cosmo skymed droni open geo data geofisica esri open source ambiente osservazionedella terra fotogrammetria geomax lidar tecnologia 3D digital geography leica smartphone osservazione dell'universo codevintec metadati ortofoto big data topografia catasto cnr apr formazione terremoto Epsilon Italia stazione totale osservazione della terra rilievo Stonex microgeo informazione geografica autodesk dissesto idrogeologico smart mobility geologia uso del suolo telerilevamento mare teorema Toponomastica ict remote sensing flytop nuvole di punti GTER scienze della terra sar GIS FOIF ingv meteorologia vidalaser agricoltura hexagon 3DTarget energia top protezione civile terra e spazio terrelogiche storytelling tecnologie avanzate smart city cartografia servizi topcon INSPIRE coste leica geosystems archeologia autocad misurazione monitoraggio gestione emergenze aerofotogrammetria geomatica cantiere territorio webGIS esa rischio sensore open data realtà virtuale copernicus
Planetek ImageryPack
GIS g3w suite Qgis
intergeo

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

internazionalizzazione

mediaGEO ha ricevuto supporto finanziario dalla Regione Lazio per il progetto di Internazionalizzazione relativo al POR - FESR 2014 2020 - clicca qui per i dettagli

geomediaonline

Redazione mediaGEO soc. coop. - Via Palestro 95 00185 Roma - P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 - info@mediageo.it  - Termini di utilizzo - Privacy policy