Nuova piattaforma espositiva ad INTERGEO 2015

Stampa

In seguito abbiamo riportato il comunicato stampa dell'evento INTERGEO 2015 che si terrà in Germania:

A causa del pienone nelle sale che erano state originariamente previste per la fiera (i padiglioni 4, 6 e 8), che sono già quasi completamente prenotati, entro il primo trimestre di quest'anno verrà aperto il padiglione C2 che è stato aggiunto per aumentare lo spazio in offerta.

"Gli espositori hanno deciso di ampliare il loro spazio dedicato in media di oltre il dieci per cento dal 2014, e noi riceviamo ulteriori richieste soprattutto dalle aziende straniere ", ci riferisce Progect Director Daniel Katzer di Hinte GmbH, organizzatore di INTERGEO delle relazioni esterne. Questa Società Tedesca che si dedica alla Geodesia, geoinformazione e Gestione del Territorio sta diventando sempre più internazionale grazie alla fiera e dai benifici ottenuti da essa. Gli espositori confermati finora rappresentano 25 paesi diversi, con particolare interesse dimostrato dai paesi provenienti da Nord e Sud America, che per la prima volta raggiunge in termini di registrazioni lo stesso livello dell'Asia. Le iscrizioni provenienti dal Regno Unito sono aumentate in modo significativo fino a diventare quasi 30 - rappresentate(le aziende) dal joint UK Pavilion. Una gamma di nuove piattaforme di ogni tipo avranno il primato di quest'anno, mostrando non solo soluzioni tecniche e software, ma anche le loro specifiche applicazioni. Tutto sommato, rivolgersi ad un pubblico che è già attratto, è solo per rendersi conto della capacità dell'evento, che è stato ulteriormente ampliato.

Nuova tipologia di piattaforma dedicata alle stampanti 3D

Un esempio di queste piattaforme integrate è la Printing Solution Park, un hub per la presentazione della competenza pooling in stampa 3D. Una gamma intersettoriale, verrà presentata con soluzioni pronte da immettere nel mercato odierno e futuro, che si estende da esempi di buona professionalità e all'esempio pratico di una strumentazione che avverrà su un palco. INTERGEO vuole concentrare l'attenzione sull'innovazione di tecnologie roduttive a carattere generale, le ampie nuove opportunità per i GIS e i BIM utilizzati in ambito architetturale e più in generale delle costruzioni. Per chiudere nel comunicato stampa vi è questa intervista: "L'utilizzo rapido di processi di stampa convenienti per la produzione di modelli 3D, taglia i costi di produzione e migliora la qualità delle decisioni di visualizzazione e pianificazione ", affermazioni di Katzer di INTERGEO.

 

Fonte: (INTERGEO)

 
 

Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

 

Vedi anche