Dati aperti e risparmio energetico: Sinergis alla Conferenza INSPIRE e Geospatial World Forum

Stampa

“CONVERGENCE: Policies + Practices + Processes via PPP” è il tema al centro della Conferenza INSPIRE e Geospatial World Forum 2015 che si terrà a Lisbona dal 25 al 29 maggio 2015.

La conferenza, che per il primo anno unisce INSPIRE insieme al Geospatial World Forum , ha l’obiettivo di evidenziare in che modo la gestione geospaziale dei flussi informativi può abilitare una miglior collaborazione tra il settore pubblico, i vendor di tecnologie e gli utenti, abilitando modelli di partenariato pubblico-privato che funzionino davvero.

Piergiorgio Cipriano e Luca Giovannini di Sinergis parteciperanno come speaker e come facilitator all’interno del workshop “The Urban Energy workshop - “GeoSmartCity Hub: a data platform for supporting the Covenant of Mayors initiative” + “Development of the CityGML Application Domain Extension Energy for Urban Energy Simulation”, che si terrà il lunedì 25 maggio al pomeriggio.
La prima parte del workshop verterà sul progetto europeo GeoSmartCity, di cui Sinergis è partner, e sarà dedicata al tema dei dati open e armonizzati come volano di miglioramento delle politiche locali per il risparmio energetico, come ad esempio il Patto dei Sindaci.
Nella seconda parte dell’incontro si parlerà invece dello standard CityGML Energy Application Domain Extension OGC (ADE), realizzato da un consorzio internazionale di esperti (tra cui Sinergis) con l’obiettivo di facilitare e promuovere le attività di modeling e simulazione a supporto di una migliore gestione delle risorse energetiche.

L’agenda del workshop è disponibile all’indirizzo:
Maggiori informazioni sulla conferenza: http://www.geospatialworldforum.org/
Per seguire la conferenza su Twitter: #INSPIRE_GWF

(Fonte: Sinergis)



Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

 

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche