NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


itzh-CNenfrdeptrues
Forum TECHNOLOGYforALL 2018
Università Siena Geotecnologie
3D Target
Giovedì, 11 Dicembre 2014 07:25

Un nuovo software che consente di produrre rapidamente modelli di edifici 3D

Redazione GEOmedia

I ricercatori della University of Twente hanno sviluppato un software che consente agli utenti di produrre rapidamente modelli 3D di edifici a costo molto ridotto. I modelli 3D così realizzati sono utilizzati ad esempio per la navigazione, corsi di formazione, pianificazione urbana e sicurezza, manutenzione, costruzione e installazione di pannelli solari.

VidaLaser
Aeronike

Il software può generare automaticamente il 95% dei modelli di edifici 3D dettagliati, riducendo così i costi di produzione e i tempi. Il software è basato su una ricerca condotta da Biao Xiong, che ha ottenuto il dottorato presso la Facoltà di Geo-Information Science and Earth Observation (ITC) il 5 dicembre scorso. Il software è già in uso per la fornitura di mappe 3D.

Xiong ha sviluppato un software che permette agli utenti di generare automaticamente il 95% dei modelli di edifici 3D utilizzando dati laser. Il restante 5% della modellazione è un lavoro manuale realizzato efficientemente. I modelli degli edifici sono molto dettagliati e anche raffigurano abbaini.
Xiong: "Il software può essere utilizzato da un vasto pubblico come Comuni e Agenzie Catastali, ma le aziende possono anche trovare interessante situazioni come quella di un costruttore di tetti che può basare la sua offerta sul modello 3D di un tetto, ad esempio. Anche per aziende come... Google questo software è molto interessante. Google ha già le mappe 3D a sua disposizione, ma è molto costoso e per generare quelle mappe richiede tempo, non sono aggiornate, e aggiornando costantemente l'intera collezione ci vorrebbe troppo tempo. Tuttavia, con il nostro metodo, è possibile aggiornare automaticamente le mappe per il 95%. Ci vuole solo una settimana per produrre un modello 3D di tutta la città di Enschede con il mio portatile. Ci vogliono, ovviamente, più persone e computer per fare un modello 3D dell'intera nazione dei Paesi Bassi, cosa che comunque dovrebbe essere realizzabile entro un mese. I costi di produzione sono molto più bassi rispetto ai metodi attuali, in quanto la maggior parte del lavoro è fatto automaticamente. "Insieme a quattro colleghi, Xiong ha lanciato una start-up chiamata Dipper.

Per generare i modelli 3D, il software fa uso di dati laser (LiDAR), che sono le misure acquisite da un elicottero o un aeroplano (come quelli che si trovano nella Actueel Hoogtebestand Nederland, AHN2, la collezione aggiornata di dati di altezza nei Paesi Bassi). Questo dato è disponibile gratuitamente. Gli edifici vengono ricostruiti dalle nuvole di punti di dati LiDAR. Parti del tetto vengono anche rilevate utilizzando questa tecnica. Poi, gli elementi base delle costruzioni sono riconosciute analizzando la ricostruzione dei tetti. Gli elementi sono poi modellati in un intero edificio. Se un errore viene scoperto nella costruzione del tetto, viene corretto automaticamente grazie alla capacità del software di riconoscere e memorizzare i modelli di errore. Questo garantisce la qualità del modello 3D. Il ricercatore Sander Oude Elberink riporta:… "A livello di dettaglio 2 (LOD2), i modelli 3D sono molto dettagliati. Si tratta di un livello di dettaglio nel quale possono essere modellati gli andamenti dei tetti, compresi gli abbaini. Si tratta di un enorme miglioramento rispetto al già esistente software in grado di generare modelli al livello di dettaglio 1. In confronto LOD1 è un livello di precisione con cui ogni edificio viene ricostruito con una sola altezza, il che conduce a quei modelli costruttivi aventi solo tetti piani ".

Biao Xiong ha ottenuto il dottorato presso l'Università di Twente ITC Facoltà il 5 dicembre. La sua tesi di dottorato è intitolata: “Reconstructing and correcting 3D building models using roof topology graphs”. Il suo relatore di tesi è stato il prof. dr. George Vosselman e il suo assistente relatore di tesi dr. Sander Oude Elberink.

La ITC
La Facoltà di Geo-Information Science and Earth Observation (ITC) è una delle facoltà dell’Università di Twente. All’ITC, viene eseguita ricerca e fornite lezioni nel campo della scienza della geo-informazione e osservazione della Terra, con particolare attenzione alle applicazioni nei paesi in via di sviluppo. Gli studenti della ITC provengono da tutto il mondo. L'obiettivo delle attività di ITC è lo scambio internazionale delle conoscenze, finalizzato allo sviluppo delle capacità e lo sviluppo istituzionale nei paesi in via di sviluppo e nelle economie emergenti.

Per approfondire:

http://www.itc.nl/Pub/News-overview/in2014/in2014-december/UT-software-capable-of-quickly-producing-3D-building-models.html

http://www.isprs-ann-photogramm-remote-sens-spatial-inf-sci.net/II-3/197/2014/isprsannals-II-3-197-2014.pdf

 

 


Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/qy8x


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni duna eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro flyr formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv inquinamento INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago laser scanner leica lidar MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcano webGIS
Geospatial World Forum 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo