Coast Esonda Expo 2014 - Planetek Nearmap

Planetek al Coast Esonda Expo 2014 (Ferrara 17-19 settembre)

Stampa

Sono due le case history che Planetek Italia ha presentato al Coast Esonda Expo di Ferrara. Entrambe illustrano i servizi sviluppati con tecnologie di Osservazione della Terra per supportare il monitoraggio near real-time della torbidità delle acque marino costiere e la progettazione di infrastrutture costiere ed off-shore.

Il Coast Esonda, 17 al 19 settembre, è il Salone sulla gestione e la tutela della costa e del mare, il dissesto idrogeologico e la manutenzione del territorio a rischio. Si è parlato di riqualificazione delle coste, prevenzione dai rischi naturali, pianificazione paesaggistica, monitoraggio e tanto altro.

Planetek Italia è stata presente all'evento con un proprio stand (n.70 c/o pad. 4) e con gli interventi nelle sessioni congressuali e formative.

Giovedì 18 Settembre 2014 ore 14:30, intervento nella sessione "Gestione e tutela della fascia costiera e del mare. III sessione: sistemi di gestione, allerta e monitoraggio" con una presentazione su: "Monitoraggio satellitare near real-time della torbidità a seguito di operazioni di dragaggio a mare."

Venerdì, 19. Settembre 2014 ore 11.30, intervento nella sessione "Opere portuali e marittime. II sessione: opere marittime e off-shore" con una presentazione su: "Il telerilevamento satellitare a supporto della progettazione di infrastrutture costiere ed off-shore".

Vai al sito dell'evento

Vai al sito di Planetek per maggiori informazioni



 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

 

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche