Servizi per la Smart City

I Servizi per la Smart City

Stampa
Alla Conferenza "Tecnologie per la Città Intelligente" tenutasi nell'ambito del Forum TECHNOLOGYforALL – Roma 4-5 giugno 2014 un workshop è stato dedicato ai Servizi per la Smart City. Ecco un breve report sui contenuti esposti.
Il moderatore, Professor Michele Luglio, ha svolto una introduzione al tema esponendo i concetti generali alla base dell'innovazione tecnologica necessaria per la realizzazione delle soluzioni. Ha quindi evidenziato come la rete e le tecnologie che realizzano Internet possano essere il substrato su cui sviluppare tali soluzioni e come sia necessaria la cooperazione tra istituzioni, utenti, aziende e centri di ricerca.
Alla relazione introduttiva del Professor Luglio è seguita la relazione della Dottoressa Rossella Bonavita che ha presentato quanto realizzato dal comune di Venezia per consentire l'accesso a Internet. Ha esposto i dati relativi alle infrastrutture messe in opera per garantire elevate capacità ed anche mobilità tramite punti di accesso WiFi. Ha inoltre sottolineato l'accordo stipulato con diversi enti pubblici italiani, tra cui la provincia di Roma, mirato alla condivisione delle rispettive infrastrutture di accesso a tutti gli utenti iscritti al servizio di ciascun ente.
E' seguita la relazione dell'Ingegner Gianluca Carbone, della società In-TIME, spin-off dell'Università Tor Vergata di Roma, che ha presentato le caratteristiche di una applicazione disponibile per web e device mobile, sviluppata per supportare persone in cerca di una sistemazione abitativa in una città. L'applicazione fornisce la misura di alcuni parametri (presenza di esercizi commerciali, trasporto pubblico, intrattenimento, costo della vita, costo degli alloggi, ecc.) che contribuiscono ad una valutazione complessiva della qualità della vita nelle diverse aree della città.
Ed infine l'Ingegner Giovanni Manta, della società Gemmlab, ha presentato le attività correntemente svolte dalla sua azienda riguardante il monitoraggio della illuminazione pubblica e dei lampioni intelligenti. È stata descritta la metodologia adottata che prevede un rigoroso controllo del ciclo di vita del dato catastale della pubblica illuminazione dalla acquisizione alla gestione e manutenzione. Il sistema elabora i dati che vengono utilizzati per la progettazione degli impianti.
 
Fra qualche giorno saranno disponibili le presentazioni sul sito www.technologyforall.it

 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

 

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche