Intervento in una sessione

Forum TECHNOLOGYforALL – sapiente miscela di esperienze e tecnologie

Stampa
Si è concluso il Forum TECHNOLOGYforALL 2014 che ha avuto una ottima presenza di pubblico qualificato e relazioni di grande interesse. Professionisti, funzionari pubblici, ricercatori e aziende hanno espresso il loro favorevole giudizio per l'interessante connubbio di esperienze e tecnologie che accomunano tre settori che per la prima volta trovano un momento comune di condivisione e confronto.
Per il territorio, le città intelligenti e i beni culturali si usano frequentemente le stesse tecnologie per progettare e per eseguire rilievi, oppure per misurare e monitorare, per gestire informazioni e comunicare. Il Forum si è sviluppato in due giorni nei quali i temi delle tre conferenze si sono mescolati e amalgamati in 14 sessioni. 74 relazioni e 4 corsi di formazione hanno popolato le giornate per 16 ore di intensa comunicazione. La presenza di ben 14 aziende ha consentito di presentare dal vivo tecnologie hardware e software. La loro presenza è stata molto ben accolta dal pubblico delle sessioni e dei workshop, soprattutto per gli esempi concreti d'uso delle tecnologie.
Il successo dell'innovativa struttura dei contenuti del Forum fa ben sperare per i prossimi eventi che la mediaGEO vorrà organizzare e che sicuramente mostreranno originalità e rinnovamento.
Il prossimo passo sarà la pubblicazione dei tantissimi materiali raccolti come i report delle singole sessioni, la pubblicazione delle presentazioni, dei video delle sessioni principali, delle videointerviste ai tanti esperti intervenuti. Il sito del Forum si trasformerà in uno spazio virtuale che consentirà in modo originale la navigazione e la consultazione di tutti i contenuti sulle tecnologie presentati nelle tre conferenze.

www.technologyforall.it


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

 

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche