itzh-CNenfrdeptrues
Harris
3D Target
Forum TECHNOLOGYforALL 2018
Sabato, 12 Aprile 2014 12:17

ESA - Immagine della settimana: Sale e Rocce ( 11 Aprile2014)

Gianluca Pititto
 Salt marsh Kaza thumb   L’ immagine satellitare che pubblichiamo questa settimana ritrae il confine di una palude salina nell’ area nord-orientale del Mar Caspio, nel sud-ovest del Kazakhistan (folder guardala / scaricala in alta risoluzione).
Aeronike

Il Mar Caspio (non visibile nell’ immagine) è il più grande bacino idrico interno esistente sulla superficie della Terra. Presenta una profondità media di circa 5 m: la sua zona più settentrionale è poco profonda, mentre le zone centrale e meridionale presentano una profondità maggiore. La salinità dell’ acqua  cambia sensibilmente passando da nord a sud, risultando decisamente più alta in corrispondenza delle acque basse nel nord, mentre appare più bassa al sud.

La palude salina nella sezione in alto dell’ immagine costituiva un tempo un golfo del Mar Caspio, ma la fluttuazione del livello delle acque marine negli ultimi decenni  ne ha determinato occasionalmente l’isolamento dal corpo idrico principale ed anche il prosciugamento. Da questa immagine si può capire che l’ acqua  è evaporata ed ha lasciato al suo posto una bianca crosta di sale.

La parte centrale dell’ immagine è dominata da formazioni rocciose, con  un plateau (qui non visibile) che si allunga verso sud e verso est. La combinazione delle particolari  forme con  il colore molto scuro delle rocce  indica che probabilmente l’origine dell' area è vulcanica, con evidenti segni di erosione dovuta all’acqua  riconoscibili nel modellamento di strutture di deflusso di forma simile a dita.

Il bordo circolare grigio tra la terra e la salina è dovuto alle sostanze sedimentarie provenienti dall’ entroterra, mescolate con acqua salata. Quando la palude si secca lascia dietro di sè una colorazione grigiastra.

Il clima arido di questa regione facilita l’ acquisizione di immagini ottiche da satellite, grazie all’assenza dell’ ostacolo alla visibilità dovuto alle nuvole.

L’ immagine è stata acquisita il 6 Novembre 2012 dal satellite Kompsat-2 del Korea Aerospace Research Institute.

 

---

 

Rocks and Salt

This satellite image was acquired over the edge of a salt marsh near the northeast Caspian Sea in southwestern Kazakhstan (folder view / download in Hi-Res).

The Caspian Sea (not pictured) is the largest inland body of water by surface area. With an average depth of about 5 m, the northern part of the Caspian is very shallow, while the central and southern parts of the sea are much deeper. The salinity of the waters also change from north to south, being more saline in the northern, shallow waters and and less in the south.

The salt marsh in the upper section of this image was once a gulf of the Caspian Sea, but fluctuating sea levels over the last decades cause it to be cut off occasionally from the main body of water and even dry up. In this image, it appears that the water has evaporated, leaving behind a white salt crust.

Rock formations dominate the central part of the image, while a plateau stretches south and east (not pictured).  The visible shapes in combination with the dark colour of the rocks may indicate that they are volcanic, with water erosion evident in the finger-like runoff patterns.

The grey rim between the land and salt pan comes from the sedimentary runoff from the land mixing with the saltwater. When the marsh is dry, a greyish colour is left behind.

The arid climate in this region makes it easy to acquire optical imagery from satellites, without the obstruction of visibility by clouds.

This image was acquired on 6 November 2012 by the Korea Aerospace Research Institute’s Kompsat-2 satellite.

 

(Fonte: ESA - Image of the week: "Rocks and Salt". Traduzione: Gianluca Pititto)

 

 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kwhd6

 

 


 


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro FLIR flyr formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago landsat laser scanner leica lidar magalopoli MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mixed reality mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile Ramsar realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility webGIS

Aziende e professionisti in azione

  • Rilievi laser scanner in superficie e sotterraneo

    Rilievi topografici in superficie e sotterraneo in Via Lugnano in Teverina - Via Nocera Umbra - Municipio Roma VII, eseguiti per Roma Capitale U.O. Opere idrauliche e dissesto idrogeologico.

Technology for All 2017 - Workshop in campo

Video clip TFA2017

GeoBusiness 2018

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps