Conferenza TECNOLOGIE PER LA CITTÀ INTELLIGENTE il 4 giugno a Roma

Stampa

Il Forum TECHNOLOGYforALL (4 e 5 giugno 2014 - Roma) annuncia una Conferenza focalizzata sul tema della Smart City. La "città intelligente" si realizza quando riesce a soddisfare le esigenze dei cittadini, delle imprese e delle istituzioni, grazie soprattutto all'uso diffuso ed innovativo delle tecnologie di comunicazione ed informazione (ICT – Information Communication Technologies) applicate alla mobilità, all'ambiente, all'energia, al lavoro, allo svago.

La città acquisisce intelligenza quando dall'integrazione ed interazione delle tecnologie nasce un unico sistema informativo virtuale che assume il ruolo di cervello del sistema urbano.
Per generare un vero sistema informativo intelligente a servizio della città, sono molte le tecnologie che devono essere sviluppate ed integrate.

Questo mondo di terminali, sensori, dati, sistemi ed applicazioni - governato dall'uomo - ha l'obiettivo di migliorare la qualità della vita della persona offrendo una città interconnessa, pulita, attrattiva, rassicurante, efficiente, aperta, collaborativa, creativa, digitale e green.
Di tutto ciò tratterà la Conferenza, sviluppandosi attraverso percorsi che comprendono sessioni, workshop, corsi di formazione e dimostrazioni. Alcuni temi sono condivisi con le altre due Conferenze del Forum TECHNOLOGYforALL che si terranno in parallelo e nello stesso luogo: Tecnologie per il Territorio e Tecnologie per i Beni Culturali.
Gli eventi al momento già programmati all'interno del Convegno sono:

• Integrare tecnologie informatiche e di comunicazione per la città intelligente (sistemi informativi, Internet of things, big data, interoperabilità, casi di studio, reti di sensori, reti e strumenti di comunicazione al cittadino)
• Servizi e mobilità nelle smart city (Servizi ambientali e tecnologici, wifi, trasporti e mobilità intelligente, tecnologie per la sostenibilità ambientale ed energetica, casi di studio)
• Reti, sensori e sistemi per il monitoraggio (strumenti e metodi, sistemi e centrali, sale operative, reti di collegamenti, Internet of things, il cittadino sensore, casi di studio)
• La navigazione Indoor e Outdoor (GPS e Galileo, sistemi di localizzazione all'interno di edifici e strutture chiuse, ecc.)
• Tecnologie per l'Open Data ed il Big Data (strumenti per pubblicare ed elaborare open data, servizi di interoperabilità e linked data, gestire big data, i dati geografici in cloud)
• Tecnologie per la sicurezza del territorio e del costruito (analisi dei rischi naturali ed antropici, soluzioni per assicurazioni, banche e immobiliari, sicurezza degli edifici e della città, casi di studio)
• Fondi, bandi e progetti per la gestione delle smart city (Fondi nazionali, europei e internazionali, bandi e concorsi, partnership, gestione dei progetti, ecc.)
• Pianificare e progettare con le nuove tecnologie (strumenti per progettare, casi di studio, tecnologie GIS, CAD e BIM, progettare in cloud, interoperabilità e condivisione, pianificare la città)

Tutte le ulteriori informazioni sul sito web del Forum www.technologyforall.it

TECHNOLOGYforALL è un progetto mediaGEO, società cooperativa specializzata nella comunicazione tecnica e scientifica nei settori dell'Information Communication Technology (ICT), della geografia intelligente, del territorio, dell'ambiente, dei beni culturali e più in generale in tutti gli ambiti del territorio in cui possono trovare applicazione le più avanzate ed innovative idee, soluzioni e tecnologie.
www.mediageo.it - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. �"�"+39 06 62279612
Fax +39 06 62 209510


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

 

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche