Contenere il consumo di suolo: saperi ed esperienze a confronto

Stampa
Mercoledì 26 marzo 2014 è stato presentato a Roma il libro "Contenere il consumo di suolo: saperi ed esperienze a confronto" curato da Gian Franco Cartei e Luca De Lucia nel quale sono raccolti gli interventi del seminario “Contrastare il consumo di suolo”. L'incontro è stato introdotto da Paolo Stella Richter a cui sono seguiti gli interventi di Giovanni Caudo, Vincenzo Cerulli Irelli e Francesco Erbani.
I dati sull'utilizzo di suolo non edificato in Italia sono allarmanti: in media vengono consumati più di 8 metri quadrati di territorio al secondo; ogni 5 mesi viene cementificata una superficie pari a quella del comune di Napoli e ogni anno una superficie pari alla somma di quelle di Milano e Firenze. È stato calcolato che l’Italia è passata da un’estensione della superficie urbanizzata pari a 8.000 chilometri quadrati nel 1956 a oltre 20.500 nel 2010: nel 1956 erano utilizzati 170 mq per italiano, nel 2010 lo erano più di 340 mq.

Il volume, come abbiamo detto sopra, raccoglie gli interventi pronunciati nel corso del seminario “Contrastare il consumo di suolo”, organizzato nell'Università degli Studi di Salerno nell'ottobre del 2013, e si propone di offrire un contributo alla discussione su questo attualissimo argomento, nella consapevolezza che un problema così delicato e complesso deve essere affrontato in un’ottica multidisciplinare, attenta anche alle strategie seguite in altri ordinamenti giuridici.

Nel libro potrete trovare anche  il contributo di INEA (l'Istituto Nazionale di Economia Agraria) che ha realizzato il capitolo dal titolo "Fonti informative di uso e copertura del suolo in Italia: caratteristiche e potenzialità" curato da Lupia F., Pulighe G. e Munafò M.

I curatori del libro:

Gian Franco Cartei è professore ordinario di Diritto amministrativo nell'Università degli Studi di Firenze. Tra le sue più recenti pubblicazioni: Cambiamento climatico e sviluppo sostenibile, Torino, Giappichelli, 2012; Perequazione compensazione nel governo del territorio della Toscana (con E. Amante), Napoli, Editoriale Scientifica, 2011; Finanza di progetto (con M. Ricchi), Napoli, Editoriale Scientifica, 2010; Convenzione europea del paesaggio e governo del territorio, Bologna, il Mulino, 2007.

Luca De Lucia è professore ordinario di diritto amministrativo nell’Università degli Studi di Salerno. Tra le sue più recenti pubblicazioni: Beni comuni e diritti collettivi (con V. Cerulli Irelli), in Labsus, 2014; I ricorsi amministrativi nell'Unione europea dopo il Trattato di Lisbona, in Riv. Trim. Dir. Pubbl., 2013; Conflict and Cooper-ation within European Composite Administration, in Review of European Administrative Law, 2012; Amministrazione transnazionale e ordinamento europeo, Torino, Giappichelli, 2009.

(Fonte: INEA)


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche