itzh-CNenfrdeptrues
Università Siena Geotecnologie
3D Target
Sabato, 22 Marzo 2014 17:06

ESA - Immagine della settimana: Grandi Laghi ( 21 Marzo2014)

Gianluca Pititto
Great lakes NA thumb  

L' immagine che publichiamo questa settimana è stata ottenuta dal satellite europeo per telerilevamento Envisat e mostra tre dei cinque Grandi Laghi del Nord America: a sinistra il Lago Huron, a destra il Lago Ontario ed in basso il Lago Erie (folder guardala / scaricala in alta risoluzione).

VidaLaser
Aeronike

Circa 100 000 anni or sono su parte degli attuali Stati Uniti e su molta parte del Canada si formò una spessa coltre di ghiaccio. Durante la formazione del ghiaccio giganteschi ghiacciai si fecero strada verso il territorio interno, incidendo valli e livellando montagne.

A partire da circa 14 000 anni or sono un innalzamento della temperatura iniziò a determinare lo scioglimento dello strato di ghiaccio e l'acqua finì per riempire le cavità di piccole e grandi dimensioni lasciate dai ghiacciai. Molte di queste cavità oggi contengono acqua e formano le migliaia di laghi che si trovano nel centro degli Stati Uniti e nel Canada. Il retaggio di maggiori dimensioni di questo processo sono proprio i Grandi Laghi.

I Grandi Laghi coprono un' area di circa 244 000 kmq e contengono approssimativamente 22 600 kmc di acqua. Nel loro insieme essi formano la più grande riserva interconnessa di acqua dolce di superficie presente sulla Terra. L'unico luogo del pianeta che contiene un quantitativo superiore di acqua dolce è costituito dalle calotte polari.

Questi laghi hanno giocato un ruolo assai importante nello sviluppo dell'economia del Nord America, grazie al ruolo di sistema di comunicazione tra le regioni minerarie ed agricole che si affacciano sulle coste occidentali e le aree commerciali della East Cost. La possibilità di trasportare materiali quali carbone e minerali di ferro dettero un forte impulso allo sviluppo delle industrie dell' acciaio e dell' automobile presenti nella regione. Detroit – soprannominata 'la Città del Motore' -  è collocata sul fiume Detroit (in basso a sinistra).

L'immagine è stata acquisita il 6 Marzo 2010. Coperture nevose sono evidenti attraverso il territorio ed è possibile distinguere formazioni di ghiaccio lungo alcuni bordi dei laghi.

Nel Lago Erie è visibile fioritura di alghe di colore verde. Si tratta di alghe tossiche che negli ultimi anni hanno costituito un problema per il lago. Dovute alla presenza nel lago di un elevato livello di fosforo – elemento che si trova nei fertilizzanti e nei comuni prodotti per la casa – queste alghe hanno accresciuto la dimensione della cosiddetta 'zona morta' del lago, caratterizzata da un basso livello di ossigeno.

 

---

 


Great Lakes

Three of North America’s five Great Lakes are pictured in this Envisat image: Lake Huron (left), Lake Ontario (right) and lake Erie (bottom) [folder view / download in Hi-Res].

About 100 000 years ago, a major ice sheet formed over most of Canada and part of the US. As the ice sheet formed, giant glaciers flowed into the land carving out valleys and levelling mountains.

Some 14 000 years ago, higher temperatures began to melt the ice sheet, and meltwater filled the small and large holes left by the glaciers. Many of these holes today still contain water and form the thousands of lakes of the central USA and Canada. The biggest remnants of this process are the Great Lakes.

Covering an area of over 244 000 sq km and containing about 22 600 cubic km of water, together the Great Lakes form the largest connected area of fresh, surface water on Earth. The only place where more fresh water is contained is in the polar ice caps.

They have played an important role in North America’s economic development by providing a transportation system between the agricultural and mining regions on the western shores with the market centres on the East Coast. The ability to ship materials such as coal, iron and ore also gave rise to the steel and automobile industries in the area. Detroit – nicknamed ‘Motor City’ – is located on the Detroit River (lower left).

This image was acquired on 6 March 2010. Snow cover is evident across the land, and we can see ice build-up along some of the lakes’ edges.

A green algal bloom is also visible in Lake Erie. These toxic blooms have been a problem for the lake in recent years. Caused by heightened levels of phosphorus – found in fertilisers and common household products – finding its way into the water, these blooms have increased the size of the lake’s low-oxygen ‘dead zone’.

 

(Fonte: ESA - Image of the week: "Great Lakes". Traduzione: Gianluca Pititto)

 

 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kwduf

 

 


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste cratere dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni duna eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro flyr formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv inquinamento INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago laser scanner leica lidar mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcano webGIS
Geospatial World Forum 2019
GeoBusiness 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps