itzh-CNenfrdeptrues
3D Target
Forum TECHNOLOGYforALL 2018
Lunedì, 09 Settembre 2013 15:43

Prima giornata del LIVING PLANET SYMPOSIUM 2013

Gianluca Pititto

edimburgo 2013

Ha preso oggi il via in terra inglese la 4° edizione del European Space Agency Living Planet Symposium, che si svolgerà ad Edimburgo dal 09 al 13 Settembre 2013, con il supporto della UK Space Agency. Questa edizione dell'evento segue le tre  precedenti, che si sono svolte con successo a Bergen (2010), a Montreux (2007) ed a Salisburgo (2004).

Aeronike
VidaLaser

Il Simposio si prefigge di presentare i risultati delle missioni ESA in ambito EO (Earth Observation) , con circa 1700
interventi programmati per le 5 giornate previste. Gli obiettivi delle'evento sono in particolare:

- fornire agli studiosi del settore un forum in cui presentare e discutere i risultati delle attività in corso
  basate sull'impiego dei dati raccolti dai satelliti ERS, ENVISAT, GOCE, SMOS, CRYOSAT, SWARM e dalle Missioni
  Terze Parti di ESA;
- essere un punto di incontro per la comunità degli operatori di Ricerca e Sviluppo per la missione Sentinel;
- analizzare servizi operativi, in particolare in ambito GMES (Global Monitoring for Environment and Security);
- presentare lo stato dell' arte degli ESA Exploitation Programmes (DUE, VAE, STSE);
- presentare lo stato dell' arte dell' ESA Climate Change Initiative e lo stato della collaborazione internazionale;
- offrire occasioni di formazione tematica e brevi corsi aggiornamento (ESA toolboxes).

Particolare attenzione verrà dedicata dal Simposio alle missioni ESA in fase di sviluppo (Sentinel,Earth Explorer e
missioni meteorologiche) ed alle missioni nazionali di EO.

I temi su cui ESA ha richiesto agli  esperti contributi specifici  spaziano su un orizzonte molto ricco. In particolare,
sono stati sollecitati lavori sui seguenti canali specifici:

- Oceanografia (circolazione, topografia, temperatura, salinità)
- Geodesia (gravitazione e geodinamica)
- Atmosfera (troposfera, qualità dell'aria, gas serra, alta atmosfera)
- Clima e meteorologia (ciclo del carbonio, ciclo dell'acqua, interazione mare-terra-atmosfera)
- Criosfera (spessore dei ghiacci, estensione dei ghiacci polari, permafrost)
- Calamità naturali (eruzioni vulcaniche, terremoti,inondazioni, incendi, uragani,fenomeni di subsidenza)
- Ambiente 'Near Earth' (campo magnetico e campo elettrico terrestre, studi sul plasma, densità della
  termosfera, venti alle alte latitudini)
- Applicazioni per il territorio
- Prodotti e Metodologie Operative

La giornata odierna, la prima dell'evento, è stata tradizionalmente aperta da una Sessione Plenaria, alla presenza
di varie autorità, tra cui in particolare David Willetts (Ministro della Università e della Scienza del governo inglese)
e Jean-Jacques Dordain (Direttore Generale di ESA). A seguire hanno preso il via le conferenze scientifiche, oggi dedicate in particolare:

- alla missione GOCE (Gravity field and steady-state Ocean Circulation Explorer), con lo stato della missione
  e l'analisi dei risultati fin qui elaborati sul campo gravitazionale terrestre e le dinamiche dei venti atmosferici;
- all' Altimetria Polare e sue ricadute su studi di gravità e topografia;
- allo sviluppo di sensori orientati alla misura dello spessore dei ghiacci polari;
- alle problematiche di calibrazione della sensoristica satellitare;
- allo studio delle colorazioni oceaniche (banda ottica) in relazione ai parametri biologici;
- alla deforestazione e degradazione ambientale (REDD - Reduction of Emissions from Deforestation and
  degradation in Developing countries).

Le prossime giornate del simposio di Edimburgo si preannunciano  dense di tanti altri appuntamenti di grande interesse. Cercheremo  di seguire le giornate dell'evento, offrendone periodici aggiornamenti ai nostri lettori.

 [Fonte: Living Planet Symposium]

 

 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.rivistageomedia.it/9qyx

 

 

 


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni duna eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro flyr formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv inquinamento INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago laser scanner leica lidar MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile Ramsar realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcano webGIS

Aziende e professionisti in azione

  • Rilievi laser scanner in superficie e sotterraneo

    Rilievi topografici in superficie e sotterraneo in Via Lugnano in Teverina - Via Nocera Umbra - Municipio Roma VII, eseguiti per Roma Capitale U.O. Opere idrauliche e dissesto idrogeologico.

Technology for All 2017 - Workshop in campo

Video clip TFA2017

Geospatial World Forum 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

  • Clima: SM2RAIN-CCI un nuovo dataset globale di precipitazioni a lungo termine

    Luca Brocca 08.07.2018 08:02
    Aggiornamento
    Abbiamo appena aggiornato il dataset. Qui trovate la nuova versione https://zenodo.org/record/1305021 ...

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps