itzh-CNenfrdeptrues
Harris
3D Target
Forum TECHNOLOGYforALL 2018
Sabato, 07 Settembre 2013 17:40

ESA - Immagine della settimana: L’ Isola-Montagna (06 Settembre 2013)

Gianluca Pititto

Uluru AyersRock thumb

L’ immagine che pubblichiamo questa settimana mostra la famosa  Uluru / Ayers Rock, che si trova nell’ entroterra dell’ Australia, ripresa dal satellite KOMPSAT-2 (folder scaricala in alta risoluzione).

Aeronike

A causa della  politica Astraliana di duplice denominazione, questa formazione geologica è chiamata sia con il tradizionale nome di provenienza aborigena, sia con la denominazione inglese.

Uluru  si eleva per circa 340 m al di sopra del deserto circostante e misura un perimetro approssimativamente di 9 km. Oltre ad essere una meraviglia geologica, la formazione ha anche una importante valenza storica: infatti, in vari punti lungo la sua base è possibile ammirare testimonianze di antica arte rupestre. Molte di queste raffigurazioni  sono state create dagli anziani delle tribù locali degli Aborigeni, allo scopo di insegnare alle generazioni più giovani le tecniche di inseguimento e cattura degli animali (allo stesso modo in cui un insegnante moderno utilizza una lavagna).

La formazione rupestre è una 'Inselberg' – che in tedesco significa ‘isola-montagna’ –  una prominente struttura geologica che si innalza all’interno di una pianura circostante.

Centinaia di milioni di anni fa questa parte dell’ Australia  era  un mare dal fondale poco profondo. Con il tempo gli strati di arenaria depositati sul fondo sono stati sottoposti a processi di compressione. Questi strati orizzontali induriti hanno poi subito un innalzamento e successivamente una rotazione di quasi 90° rispetto  la posizione originaria. La roccia è stata poi segnata da una erosione più lenta rispetto ai più morbidi depositi circostanti ed in questo modo il monolite si è di fatto innalzato  sulla piatta superficie circostante.

Grazie all’angolo di acquisizione perpendicolare  del rilevamento satellitare è possibile osservare gli strati citati, che una volta erano orizzontali, mentre ora appaiono tagliare il tetto della formazione.

Quest’ area, che si trova nel settore meridionale del Territorio del Nord, ospita una gran varietà si specie animali, tra cui il Canguro Rosso, il Dingo, il Topo Saltellante, la Talpa Marsupiale, vari tipi di pipistrelli ed oltre 70 specie di rettili.

Il satellite KOMPSAT-2 del Korea Aerospace Research Institute ha acquisito questa immagine il 15 Settembre 2011. ESA supporta il programma KOMPSAT  come Missione Terze Parti, accordo in base al quale l’ Agenzia utilizza le proprie competenze ed infrastrutture di terra per acquisire, processare e distribuire i dati del satellite alla sua vasta comunità di utenti.


---


Island Mountain

Uluru/Ayers Rock in the Australian outback is featured in this image from the Kompsat-2 satellite (folder download it in Hi-Res).

Under Australia’s dual naming policy, the formation is officially called by both the traditional Aboriginal name and the English name Uluru stands over 340 m above the surrounding desert and measures about 9 km around. In addition to being a geological wonder, it is a historical one as well: ancient rock art can be seen at points along the base of the formation. Many of these paintings were created by the elders of Aboriginal tribes to teach younger generations how to track and hunt animals – much like how a teacher uses a school blackboard.

The rock formation is an Inselberg – German for ‘island mountain’ – a prominent geological structure that rises from the surrounding plain.

Hundreds of millions of years ago, this part of Australia was a shallow sea. Layers of sandstone settled on the ocean floor and were compressed. These hardened, horizontal layers were uplifted and tilted almost 90º upwards to their present position. The rock eroded slower than the surrounding softer deposits until the monolith stood high above an otherwise flat surface.

From this perpendicular angle of the satellite acquisition, we can see those layers that were once horizontal and now appear to cut across the top of the formation.

This area in the southern part of the Northern Territory is home to a variety of animals, including the red kangaroo, dingo, hopping mouse, marsupial mole, various bats and over 70 species of reptiles.

The Korea Aerospace Research Institute’s Kompsat-2 satellite acquired this image on 15 September 2011. ESA supports Kompsat as a Third Party Mission, meaning it uses its ground infrastructure and expertise to acquire, process and distribute data to users.

(Fonte: ESA - Image of the week: "Island Mountain". Traduzione: Gianluca Pititto)

 


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro FLIR flyr formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago landsat laser scanner leica lidar magalopoli MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mixed reality mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile Ramsar realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility webGIS

Aziende e professionisti in azione

  • Rilievi laser scanner in superficie e sotterraneo

    Rilievi topografici in superficie e sotterraneo in Via Lugnano in Teverina - Via Nocera Umbra - Municipio Roma VII, eseguiti per Roma Capitale U.O. Opere idrauliche e dissesto idrogeologico.

Technology for All 2017 - Workshop in campo

Video clip TFA2017

GeoBusiness 2018

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps