itzh-CNenfrdeptrues
3D Target
Forum TECHNOLOGYforALL 2018
Martedì, 04 Giugno 2013 12:37

Un e-book di INSPIRE gratuito in italiano sull'interoperabilità dei dati geospaziali

Redazione mediaGEO

copertina modello concettuale
"Un modello concettuale per lo sviluppo di specifiche di interoperabilità nelle infrastrutture di dati territoriali" è il titolo del libro, curato in italiano da AM-FM GIS Italia, sull’informazione geografica e ambientale prodotta e gestita da diverse organizzazioni in Europa e della sua integrazione nelle Infrastrutture di Dati Territoriali (le SDI Spatial Data Infrastructure) ed essere in tal modo riusata da differenti soggetti.

Aeronike
VidaLaser

Pubblicato per la prima volta in Inglese con il titolo "A Conceptual Model for Developing Interoperability Specifications in Spatial Data Infrastructures" dal Joint Research Centre, il report affronta il tema dell’interoperabilità come concetto chiave che è alla base delle SDI.

INSPIRE, che è l’iniziativa dalla quale principalmente questo report ricava esempi e best practice, si fonda sugli standard esistenti e su sistemi informativi e infrastrutture, pratiche professionali e consuetudini dei 27 paesi membri dell’Unione Europea.

Gran parte di questo e-book è dedicata alla descrizione del framework concettuale per lo sviluppo di specifiche di interoperabilità che devono definire il modello dati targhet verso cui i dati devono essere trasformati. Questo framework è composto fondamentalmente da due parti: il modello concettuale generale (Generic Conceptual Model, GCM), la metodologia per lo sviluppo delle data specification.

Il GCM individua 25 aspetti o elementi che devono essere considerati per ottenere l’interoperabilità dei dati in una SDI. Sono tra questi, per ricordarne solo alcuni: registri e sw per la gestione di registri (registry), sistemi di coordinate, gestione di chiavi identificative, metadati.

La descrizione della metodologia di sviluppo delle data specification per l’interoperabilità comprende una dettagliata discussione su chi sono i soggetti da coinvolgere, i diversi passi e il percorso complessivo, dal riconoscimento dei fabbisogni degli utilizzatori alla documentazione e test delle specifiche risultato del processo stesso.

Insieme, GCM e la metodologia aiutano a focalizzare gli aspetti organizzativi e tecnici di come implementare la componente “dati” di una SDI.

INSPIRE fin dal 2005 ha spinto verso l’introduzione, lo sviluppo e l’applicazione di uno framework per la definizione della componente dati di una SDI. L’esperienza ha dimostrato che il framework descritto in questo report è robusto abbastanza per supportare l’interoperabilità tra le 34 data specification sviluppate in INSPIRE. Questo framework può fornire suggerimenti e soluzioni utili per la costruzione di SDI anche in altri contesti, poiché è indipendente dal tema e dalla piattaforma, è in grado di rapportarsi con diversi approcci culturali ed è basato su esempi di best practice non solo europee.

AM-FM GIS Italia ha realizzato questa versione in italiano con le traduzioni a cura di Corrado Iannucci, Alessandro Sarretta, Franco Vico, Massimo Zotti.

Edizioni mediaGEO soc. coop. Roma, IT Via Nomentana 525 – www.mediageo.it

Il libro è liberamente scaricabile default da questo link (il testo in versione italiana è pubblicato con Licenza Creative Commons Attribution 3.0)

(Fonte: redazione)

(Short url: http://rivistageomedia.it/w8r8)


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni duna eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro flyr formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv inquinamento INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago laser scanner leica lidar MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcano webGIS

Aziende e professionisti in azione

  • Rilievi laser scanner in superficie e sotterraneo

    Rilievi topografici in superficie e sotterraneo in Via Lugnano in Teverina - Via Nocera Umbra - Municipio Roma VII, eseguiti per Roma Capitale U.O. Opere idrauliche e dissesto idrogeologico.

Technology for All 2017 - Workshop in campo

Video clip TFA2017

Geospatial World Forum 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

  • Clima: SM2RAIN-CCI un nuovo dataset globale di precipitazioni a lungo termine

    Luca Brocca 08.07.2018 08:02
    Aggiornamento
    Abbiamo appena aggiornato il dataset. Qui trovate la nuova versione https://zenodo.org/record/1305021 ...

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps