itzh-CNenfrdeptrues
3D Target
Forum TECHNOLOGYforALL 2018
Sabato, 02 Marzo 2013 12:13

ESA - Immagine della settimana: Nuova Caledonia (02 Marzo 2013)

Redazione mediaGEO

new-caledonia thumb

L’ immagine  che offriamo questa settimana ai nostri lettori è stata ottenuta dal satellite per telerilevamento europeo ENVISAT e ritrae l’arcipelago della Nuova Caledonia, posizionato  geograficamente 1210 km ad est dell’ Australia (folder scaricala in alta risoluzione).

Aeronike
VidaLaser

‘Caledonia’ è il nome attibuito anticamente dai Romani alle regione che oggi corrisponde alla Scozia settentrionale. Quando intorno al 1770 l’esploratore inglese James Cook  vide la principale isola dell’ arcipelago  la battezzò ‘Nuova Caledonia’, colpito dalle somiglianze  che ritenne di osservare tra il paesaggio scozzese e quello dell’ isola. Successivamente, il nome venne esteso anche a tutte le isole circostanti.

Oggi la Nuova Caledonia  è un territorio francese che si basa su una forma di auto-governo,  ma nei prossimi anni è previsto un referendum dedicato al tema dell’ indipendenza.

L’ immagine è dominata dall’ isola principale, Grande Terre,  che si allunga per una lunghezza di 350 km da nord-ovest in direzione sud-est. Un sistema montuoso si snoda seguendo la lunghezza dell’ isola: il suo punto a maggior elevazione supera i 1620 m e costituisce una separazione tra i lussureggianti paesaggi sul lato orientale e le savane che  si trovano sul lato occidentale.

Un reef corallino circonda l’ isola principale e si estende nel Mar dei Coralli che si trova a nord-ovest. Il reef costituisce un importante ambiente di nidificazione per le tartarughe marine ed ospita la specie del Dugongo, ormai in via di estinzione.

La Nuova Caledonia è un luogo estremamente ricco di biodiversità, grazie anche alla presenza  del sistema montuoso centrale, che fornisce una gran varietà di nicchie, strutture morfologiche e micro-climi.

Il territorio possiede circa il 25% delle risorse mondiali di nickel. La recente recessione economica globale ha  fortemente penalizzato questa industria, ciononostante la risalita dei prezzi  ha gettato nuova luce sul futuro dell’ economia della Nuova Caledonia.

L’ immagine è stata acquisita dal sensore di bordo di ENVISAT denominato MERIS (Medium Resolution Imaging Spectrometer) il 5 Luglio 2011.

 

---


New Caledonia

The New Caledonia archipelago, 1210 km east of Australia, is captured in this Envisat image (folder download it in Hi-Res).

Caledonia was the Roman name for today’s northern Scotland. When British explorer James Cook saw the archipelago’s main island in the 1770s, he named it ‘New Caledonia’ because of the similarities he noticed between the Scottish highlands and the island’s terrain.  The name was later applied to the surrounding islands as well.

Today, New Caledonia is a self-governing French territory, but an independence referendum is expected in the coming years.

The main island, Grande Terre, dominates the image, stretching 350 km long from northwest to southeast. A mountain range runs the length of the island – its highest point reaching over 1620 m – and divides the land’s lush east from the savannahs in the west.

A coral reef surrounds the main island and stretches into the Coral Sea to the northwest. The reef provides an important nesting site for green sea turtles and is home to endangered dugongs.

New Caledonia is a biodiversity hot spot, because the central mountain range provides a variety of niches, landforms and micro-climates.

The territory has about 25% of the world’s nickel resources. Although the recent global economic recession greatly affected this industry, the recovery of prices has brightened the future for New Caledonia’s economy.

This image was acquired by Envisat’s MERIS instrument on 5 July 2011.

 

(Fonte: ESA - Image of the week: "New Caledonia". Traduzione: Gianluca Pititto)

 


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni duna eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro flyr formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv inquinamento INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago laser scanner leica lidar MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile Ramsar realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcano webGIS

Aziende e professionisti in azione

  • Rilievi laser scanner in superficie e sotterraneo

    Rilievi topografici in superficie e sotterraneo in Via Lugnano in Teverina - Via Nocera Umbra - Municipio Roma VII, eseguiti per Roma Capitale U.O. Opere idrauliche e dissesto idrogeologico.

Technology for All 2017 - Workshop in campo

Video clip TFA2017

Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

  • Clima: SM2RAIN-CCI un nuovo dataset globale di precipitazioni a lungo termine

    Luca Brocca 08.07.2018 08:02
    Aggiornamento
    Abbiamo appena aggiornato il dataset. Qui trovate la nuova versione https://zenodo.org/record/1305021 ...

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps