itzh-CNenfrdeptrues
Università Siena Geotecnologie
3D Target
Sabato, 09 Febbraio 2013 02:53

ESA - Immagine della settimana: Il Territorio del Grand Canyon (09 Febbraio 2013)

Redazione mediaGEO

Lake-Powell-Landsat thumb

L’ immagine  che proponiamo questa settimana ai nostri lettori è stata ottenuta dal satellite per telerilevamento LANDSAT il 19 Luglio 2011 e mostra il Lago Powell, bacino idrico del Fiume Colorado, nel sud-ovest degli Stati Uniti (folder scaricala in alta risoluzione).

VidaLaser
Aeronike

Il Lago Powell è il secondo lago artificiale più grande della nazione e si estende a cavallo tra gli stati dello Utah (a nord) e dell' Arizona (a sud).

Il bacino venne creato durante la costruzione della diga di Glen Canyon negli anni '60. Fu necessario un arco di tempo di 17 anni perchè il lago si riempisse per la prima volta  ed a partire  da allora il livello dell'acqua  ha subito fluttuazioni in funzione degli apporti nevosi stagionali, provenienti dai territori a maggiore altitudine.

La diga non solo costituisce una riserva d'acqua che risponde alle esigenze delle città, dell'industria e dell' agricoltura, ma produce anche energia idroelettrica.

L' impianto di produzione idroelettrica - che produce 4,5 miliardi di KWh all' anno- garantisce la reglarità di funzionamento di tutta la rete regionale di distribuzione elettrica.  E' l'unità primaria utilizzata a seguito di blackout di alimentazione, chiamata a fornire la potenza necessaria per la ripartenza dell' intero sistema.

L' area a nord del Lago Powell è conosciuta come Grand Staircase-Escalante National Monument: copre oltre 760 000 ettari ed è nota per essere un sito in cui sono stati effettuati importanti ritrovamenti di resti fossili di dinosauri.

Il Kaiparowits Plateau appare di tonalità  verde in questa immagine a falsi colori: forma  una porzione significativa del Monument, con la vetta del Fiftymile (di colore verde scuro) che ne costituisce la separazione dagli Escalante Canyons.

Una ulteriore caratteristica del Monument è il Grand Staircase - una sequenza di strati rocciosi sedimentari- parte del quale è visibile nell' angolo in basso a sinistra.

Il sensore denominato Thematic Mapper sul satellite LANDSAT-5 è gestito congiuntamente dalla NASA e dall' USGS (US Geological Survey). ESA supporta le serie LANDSAT  come Missione Terze Parti, ruolo in base al quale l' Agenzia utilizza le proprie infrastrutture di terra e le proprie professionalità  per acquisire, processare e distribuire i dati LANDSAT a tutta la comunità degli utenti.

 

---

 

Canyon Country

This Landsat image from 19 July 2011 shows Lake Powell, a reservoir on the Colorado River in the southwestern United States (folder download it in Hi-Res).

Straddling the border of the states Utah (to the north) and Arizona (to the south), it is the second largest artificial lake in the country.

The reservoir was created during the construction of the Glen Canyon Dam in the 1960s. It took 17 years for the lake to completely fill for the first time, and the water level has since fluctuated depending on seasonal snow runoff from higher ground.

In addition to storing water to sustain the needs of cities, industries and agriculture, the dam produces hydroelectric power.

The hydropower plant  – producing 4.5 billion kilowatt-hours annually – provides system reliability for the overall regional power grid. It is the primary unit used following a blackout failure, generating the power that is necessary to restart the system.

The area to the north of Lake Powell is known as the Grand Staircase-Escalante National Monument, and covers over 760 000 hectares. Important discoveries of dinosaur fossils have been made here.

Appearing green in this false-colour image, the Kaiparowits Plateau makes up a significant portion of the Monument, with the Fiftymile mountain (dark green) separating it from the Escalante Canyons.

Another feature of the Monument is the Grand Staircase – a sequence of sedimentary rock layers – part of which is visible in the lower-left corner.

The Thematic Mapper on Landsat-5 is jointly managed by NASA and the US Geological Survey. ESA supports the Landsat series as a Third Party Mission, meaning it uses its ground infrastructure and expertise to acquire, process and distribute Landsat data to users.

(Fonte: ESA - Image of the week: "Canyon Country". Traduzione: Gianluca Pititto)


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste cratere dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni duna eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro flyr formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv inquinamento INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago laser scanner leica lidar mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcano webGIS
Geospatial World Forum 2019
GeoBusiness 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps