itzh-CNenfrdeptrues
3D Target
Lunedì, 04 Febbraio 2013 13:10

Conferenza Cubesats e satelliti universitari a Roma

Redazione mediaGEO

cubesat
E' iniziata il 4 febbraio la seconda edizione della IAA Conference on University Satelite Missions and Cubesat Workshop, organizzata dalla International Astronautics Academy e da GAUSS Srl, la società gestita dal prof. Graziani dell'Università "Sapienza" di Roma. A testimonianza del grande interesse verso l'argomento si deve notare la nutrita partecipazione di studenti da tutto il mondo.

Il fattore comune che unisce i partecipanti è effettivamente la passione che viene rivolta verso questo particolare settore del mondo spaziale, dove nell'ambito di istituzioni accademiche (con tutte le loro potenzialità, e le loro limitazioni) è possibile realizzare veicoli spaziali acquisendo conoscenze e competenze che troveranno facile applicazione nel mondo del lavoro.

VidaLaser
Aeronike

Il settore dei piccoli satelliti, dai micro (da circa 50Kg di peso) ai minuscoli Cubesat (dal peso di 1.33 Kg nella versione singola unità), è molto diffuso e in certi casi ha trovato anche un grande successo commerciale (vedi ad esempio l'esperienza della SSTL, Surrey Satellite Technology Ltd). Ma l'ambito primario continua a rimanere quello universitario (ed in taluni casi anche quello delle scuole secondarie superiori) dove l'esperienza di realizzare un piccolo satellite (piccolo nelle dimensioni, ma non nella complessità) è tutt'ora unica ed estremamente gratificante. I Cubesats, in particolare, hanno avuto negli ultimi anni un percorso di crescita molto rapido pur costringendo, con le loro piccole dimensioni (10 cm di lato), a vere innovazioni tecnologiche per garantirne il successo.

L'obiettivo oggi, come anche sottolineato dal prof. Twiggs, padre del fattore di forma Cubesat, deve essere quello di riportare l'attenzione sulle possibili applicazioni pratiche dei veicoli più piccoli. In particolare Twoggs suggerisce di concentrarsi sulle applicazioni biomediche che godono di particolari vantaggi dalle condizioni di microgravità nel volo orbitale. I Cubesats godono anche di un'ulteriore incarnazione nella realizzazione di piccoli esperimenti che possono essere recati a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, dove possono operare in modo automatico e, se necessario, anche essere riportati a terra.

Da non dimenticare, infine, le notevolì potenzialità che piccole missioni come queste rivestono per i paesi in via di sviluppo, e diverse iniziative sono in corso per il trasferimento tecnologico verso tali nazioni, anche per la realizzazione di piccoli veicoli per il monitoraggio delle risorse naturali dall'orbita. E' tra queste anche l'esperienza di GAUSS Srl in corso in Uganda.


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia Artificial Intelligence asi asita autocad autodesk beidou beni culturali Bentley Bentley Systems big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo cloud cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici digital geography dissesto idrogeologico droni eGEOS energia Epsilon Italia esa esri esri italia faro flyr FOIF fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geoportale geospatial GIS GNSS gps Harris HBIM Here hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv INSPIRE intelligenza artificiale interferometria INTERGEO internet of things ISPRA ISTAT landsat laser scanner leica geosystems lidar MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mixed reality mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole di punti oceanografia OGC open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile QGIS realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche riegl rilievo rilievo 3d rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis slam smart city smart mobility smartphone social media spazio Stonex storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoto territorio top topcon topografia Toponomastica top story trasporti trimble uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility webGIS
Geospatial World Forum 2019
GeoBusiness 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps