NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


itzh-CNenfrdeptrues
Università Siena Geotecnologie
3D Target
Domenica, 03 Febbraio 2013 10:19

Il ruolo dei GIS nelle economie sostenibili

Redazione mediaGEO

Whale 

L'obiettivo di una pianificazione sostenibile è quello di progettare i processi che restituiscono il nostro pianeta a un livello più equilibrato di utilizzo. Per fare ciò, dobbiamo riallineare i nostri valori considerando la capacità della Terra di sostenerli. Il successo di questo sforzo dipende da un fondamento scientifico, un mezzo di collaborazione, e  l'attuazione di politiche e amministrazioni sostenibili. Il GIS è uno strumento essenziale per la progettazione e l'attuazione di processi sostenibili in una scala che va dal locale al globale.

VidaLaser
Aeronike

In tutto il mondo si continua a raccogliere dati scientifici relativi alle risorse, agli ecosistemi e all'impatto umano. Il GIS ci permette di visualizzare e analizzare queste enormi collezioni di dati.
Nella realizzazione di uno studio base per la determinazione di cause ed effetti, con il GIS si tracciano i cambiamenti ecologici e si forniscono catene di prove dell'impatto umano.
Si tiene traccia dell'uso del suolo, dei metodi di estrazione delle risorse e delle attività periferiche, come ad esempio il sostegno alle reti stradali. Il GIS gestisce database di grandi dimensioni, rappresenta le priorità e i problemi, i modelli di scenari di pratiche sia positive che negative e prevede risultati ambientali.
Fornisce le informazioni quantitative e le capacità analitiche necessarie per la realizzazione di servizi decisionali basati sulla posizione (location-based) che aumentano l'efficienza economica da una parte,  riducendo dall'altra i consumi e la contaminazione.

L'impatto umano nell'ambiente varia. Il GIS ci dà una lente per comprendere diversi obiettivi e un sistema collaborativo. Tra questi obiettivi ci sono le potenzialità economiche, l'uguaglianza, la giustizia ambientale e sociale, la tutela ambientale, l'uso del suolo e altro ancora.
La comprensione di questi problemi richiede dati e analisi. Molti paesi hanno le infrastrutture di dati spaziali (SDI) che consentono lo scambio di dati attraverso standard condivisi che consentono l'interoperabilità. Le organizzazioni hanno creato portali GIS che consentono il rapido accesso ai dati geografici e ai servizi di mappa. Piattaforme GIS possono servire come quadro di riferimento per la collaborazione multidisciplinare nella progettazione di politiche sostenibili con la loro  pratica di attuazione e amministrazione.
Queste tecnologie promuovono il dialogo, aiutando diverse organizzazioni ad articolare le loro attività nel campo dell'applicazione di una pianificazione sostenibile. L'ambiente è una responsabilità globale. Le foreste non si fermano alla frontiera, un oceano tocca molte coste e il cambiamento climatico influisce su ogni continente. L'attuazione di politiche sostenibili e l'amministrazione deve attraversare le frontiere. La lingua comune della geografia espressa attraverso gli strumenti GIS può unire le persone, e quindi spostare l'ago della bilancia verso un pianeta più sostenibile.

--

In Europa la direttiva INSPIRE sta attualmente portando all'allineamento di tutti paesi della Comunità su standard ed interoperabilità che consentirà il dialogo attraverso i sistemi GIS al di là delle frontiere.
I servizi di mappa che consentono l'accesso a dati GIS a livello globale italiano sono forniti dal Geoportale Nazionale del Ministero dell'Ambiente.

Nella figura superiore si mostra come I GIS possono essere usati per reindirizzare le rotte di navigazione da aree ecologiamente sensibili come quelle dei movimenti delle balene tramite il sistema collaborativo SeaSketch

SeaSketch

(Fonte: http://blogs.esri.com/esri/esri-insider/2013/02/01/the-role-of-gis-in-sustainable-economies/)


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste cratere dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni duna eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro flyr FOIF formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv inquinamento INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago laser scanner leica lidar mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcano webGIS
Geospatial World Forum 2019
GeoBusiness 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo