itzh-CNenfrdeptrues
3D Target
Forum TECHNOLOGYforALL 2018
Sabato, 26 Gennaio 2013 00:52

ESA - Immagine della settimana: Passaggio verso l’ Artico (25 Gennaio 2013)

Redazione mediaGEO

Arctic thumb

L’ immagine che proponiamo questa settimana ai nostri lettori è stata acquisita dal satellite europeo di Osservazione della Terra ENVISAT in data 19 Marzo 2012 e mostra sulla sinistra l’ oblungo archipelago delle isole di Novaya Zemlya, a destra  la terraferma del nord-ovest della Russia  e nel centro il Mare di Kara, che appare ricoperto di ghiaccio (folder scaricala in alta risoluzione).

Aeronike
VidaLaser

Il Mare di Barents si trova al largo della costa occidentale delle isole.

Geograficamente collocato interamente all’ interno del Circolo Polare Artico, l’ arcipelago Novaya Zemlya è di fatto una estensione della catena montuosa degli Urali. La temperatura media in questa regione va  da circa -22°C in Gennaio a poco oltre i +6°C in Luglio.

Gli orsi e le foche polari possono essere facilmente incontrati da queste parti, assieme anche ad una grande varietà di uccelli, come i gabbiani.

Novaya Zemlya  costituisce un sito di grande importanza per le espolorazioni artiche. Ricordiamo che i Russi hanno realizzato stazioni scientifiche in quest’ area fin dalla metà del 1800.

L’ ingegnere polacco Jan Nagórski, la prima persona che ha effettuato un volo in aeroplano sull’ Artico, decollò per quei suoi primi voli proprio a nord-ovest  di Novaya Zemlya, nel lontano 1914.

L’ ambiente artico è ostile e dunque difficile da esplorare. Oggi i satellite artificiali   possono fornire una grande quantità di infrormazioni sulle regioni polari - come ad esempio l’estensione della superficie marina ghiacciata -  e possono inoltre facilitare la navigazione e le comunicazioni.


----


Gateway to the Arctic

This Envisat image from 19 March 2012 shows the elongated islands of the Novaya Zemlya archipelago on the left, the mainland of northwestern Russia to the right and an ice-covered Kara Sea in the centre (folder download it in Hi-Res).

The Barents Sea is off the islands’ west coast.

Located completely within the Arctic Circle, Novaya Zemlya is an extension of the Ural Mountains. Average temperatures range from about -22ºC in January to just over 6ºC in July.

Polar bears and polar foxes can be found here, along with a variety of birds such as seagulls.

Novaya Zemlya is an important site for Arctic exploration. Since the mid-1800s, Russians have maintained scientific stations there.

Polish engineer Jan Nagórski, the first person to fly an aeroplane in the Arctic, took off on his pioneering flights from northwest Novaya Zemlya in 1914.

The Arctic’s hard environment makes it difficult to explore. Today, satellites can provide a breadth of information on polar regions such as sea-ice extent, and can facilitate navigation and communications.

(Fonte: ESA - Image of the week: "Gateway to the Arctic". Traduzione: Gianluca Pititto)


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni duna eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro flyr formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv inquinamento INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago laser scanner leica lidar MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcano webGIS

Aziende e professionisti in azione

  • Rilievi laser scanner in superficie e sotterraneo

    Rilievi topografici in superficie e sotterraneo in Via Lugnano in Teverina - Via Nocera Umbra - Municipio Roma VII, eseguiti per Roma Capitale U.O. Opere idrauliche e dissesto idrogeologico.

Technology for All 2017 - Workshop in campo

Video clip TFA2017

Geospatial World Forum 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

  • Clima: SM2RAIN-CCI un nuovo dataset globale di precipitazioni a lungo termine

    Luca Brocca 08.07.2018 08:02
    Aggiornamento
    Abbiamo appena aggiornato il dataset. Qui trovate la nuova versione https://zenodo.org/record/1305021 ...

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps