itzh-CNenfrdeptrues
Forum TECHNOLOGYforALL 2018
Università Siena Geotecnologie
3D Target
Sabato, 24 Novembre 2012 00:05

ESA - Immagine della settimana: Perle del Mediterraneo (24 Novembre 2012)

Redazione mediaGEO

Elba thumb

L’ immagine che  offriamo ai nostri lettori questa settimana è stata acquisita dal satellite europeo per Telerilevamento ENVISAT  e mostra l’ Isola d’ Elba, che si trova al largo della costa nord-occidentale dell’ Italia (folder scaricala in alta risoluzione).

VidaLaser
Aeronike

 Ad est dell’ isola si può osservare la terraferma italiana e parte della regione Toscana, mentre la piccola Isola di Pianosa rimane visibile nell’ angolo in basso a sinistra dell’ immagine.

In base alla legenda, le isole dell’ Arcipelago Toscano comparvero quando dalle acque del mare emerse  Venere, la dea dell’ Amore e della Bellezza. In quel momento sette “perle”  scivolarono via dal suo collo, formando così le sette isole dell’ arcipelago.

L’ Isola d’ Elba  è l’elemento più grande di questa collana.  Si estende per un ‘area di oltre 220 kmq ed il suo territorio passa dalle alte montagne dell’ ovest alle basse colline dell’ est, con una piccola area pianeggiante nel mezzo.

L’ estrazione di minerali ferrosi dall’ Elba risale fino ai tempi delle antiche popolazioni dei Liguri e degli Etruschi. Dopo il 480 d.C. i Romani invasero l’ isola, impossessandosi dell’ industria del ferro, ma scoprendo anche le potenzialità curative  dei fanghi termali. Ancora oggi i tanti visitatori continuano a far uso di questa risorsa naturale per scopi terapeutici.

L’ Isola di Pianosa è stata la sede di un carcere di massima sicurezza fino al 1998. Oggi, i prigionieri che ci sono impiegano una parte del loro tempo lavorando per la struttura alberghiera dell’ isola, nel quadro di un  programma pensato per la re-integrazione di queste persone all’ interno della società. La parte restante dei 10 kmq dell’ isola è costituita attualmente da un vero e proprio santuario della fauna selvatica.

Questa immagine è stata ottenuta attraverso una composizione di tre immegini radar di ENVISAT, acquisite nelle date 29 Novembre 2008, 7 Febbraio 2009 e 21 Agosto 2010. Ad ogni immagine è stato assegnato un colore – rosso, verde e blu- e sono state combinate per produrre la rappresentazione mostrata.

I colori evidenziano i cambiamenti occorsi tra un passaggio e l’ altro del satellite. Come si vede – infatti- le aree popolate del territorio continentale italiano appaiono  molto colorate. Questo mostra che il territorio, i palazzi e le strade  sono cambiati nel corso del periodo triennale.

Sono peraltro evidenti anche cambiamenti  nell’aspetto della superficie marina.

 

---

 

Mediterranean Pearls

This Envisat image shows the island of Elba off Italy’s north western coast (folder download it in Hi-Res).

To the east is the Italian mainland and region of Tuscany, while the small island of Pianosa is visible in the lower-left corner.

According to legend, the islands of the Tuscan Archipelago appeared when Venus, the goddess of love and beauty, emerged from the sea. Seven pearls slipped from her neck, forming the seven islands of the archipelago.

Elba is the largest of this chain. Covering an area of over 220 sq km, the terrain ranges from high mountains in the west to lower hills in the east, with a small flat area in between.

Mining for iron on Elba dates back to the ancient Ligurians and the Etruscan times. After 480 BC the Romans invaded the island, taking over the iron industry and discovering the curative mud baths. Today, visitors continue to use the baths for therapeutic purposes.

The island of Pianosa was the site of a maximum security prison until 1998. Today, prisoners who are still serving time work at the island’s hotel in a programme designed to help re-integrate them into society. The rest of the 10 sq km island is now a wildlife sanctuary.

This image is a compilation of three Envisat radar images acquired on 29 November 2008, 7 February 2009 and 21 August 2010. Each image is given a colour – red, green and blue – and combined to produce this representation.

Colours reveal changes between the satellite’s passes. In fact, the populated areas on Italy’s mainland appear very colourful. This shows that the land, buildings and  roads changed over the three-year period. Changes in the sea surface are also evident.

(Fonte: ESA -Image of the week: "Mediterranean Pearls". Traduzione: Gianluca Pititto)


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni duna eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro flyr formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv inquinamento INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago landsat laser scanner leica lidar mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcano webGIS

Aziende e professionisti in azione

  • Rilievi laser scanner in superficie e sotterraneo

    Rilievi topografici in superficie e sotterraneo in Via Lugnano in Teverina - Via Nocera Umbra - Municipio Roma VII, eseguiti per Roma Capitale U.O. Opere idrauliche e dissesto idrogeologico.

Technology for All 2017 - Workshop in campo

Video clip TFA2017

Geospatial World Forum 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps