itzh-CNenfrdeptrues
Forum TECHNOLOGYforALL 2018
Università Siena Geotecnologie
3D Target
Martedì, 20 Novembre 2012 23:58

ESA: Consiglio dei Ministri a Napoli per il futuro dello Spazio in Europa

Redazione mediaGEO

esa council

Nella giornate del 20 e 21 Novembre si terrà a Napoli un evento politico di importanza strategica per il futuro degli investimenti europei nella applicazioni spaziali: il Consiglio dei Ministri dell' Agenzia Spaziale Europea (ESA). Si tratta di un appuntamento periodico (in genere quadriennale) di massimo livello in cui i ministri dei 20 stati membri dell' ESA (e del Canada) con responsabilità delle attività spaziali, assieme ai vertici delle agenzie spaziali nazionali si riuniscono per pianificare il prossimo futuro delle attività nel settore, con l'adozione di piani condivisi attenti alla promozione di una maggior consapevolezza in Europa dell'importanza dello Spazio, ma soprattutto mirati a supportare una Europa nuova e competitiva in questo settore e l'avvio di nuovi servizi innovativi basati sulle tecnologie spaziali.

VidaLaser
Aeronike

 Si tratta  di un evento di importanza strategica per il futuro dello spazio in Europa, molto atteso tra gli addetti ai lavori e che  vedrà la presenza di oltre 450 partecipanti tra delegati, osservatori e giornalisti. Accanto agli stakeholders istituzionali dei 20 stati membri dell' ESA saranno anche presenti - come osservatori-  nazioni europee che non sono ancora membri  dell'organizzazione (come Eumetsat), la European Science  Foundation, la European Agency for Defence,  la European Maritime Safety Agency e l' Unione Europea.

Il Governo Italiano e l' ASI sono ovviamente presenti, con ruoli particolarmente di spicco: presidente in carica dell'ESA  è infatti il Ministro dell' Istruzione, dell' Università e della Ricerca Francesco Profumo, da quando il ruolo è stato  assegnato  al  nostro paese nel corso  dell'ultimo Consiglio Ministeriale tenutosi in Olanda nel 2008. Profumo è accompagnato dal presidente dell' ASI, l' ing.  Enrico Saggese e con lui ha aperto questa mattina i lavori dell' importante consesso.

"Prenderemo una nuova direzione - ha dichiarato Jean-Jacques Dordain, numero uno di ESA, lo scorso mese di Luglio all' Air Show Farnborough, in Gran Bretagna - e questo è il momento giusto per un cambiamento verso la crescita e la competitività. ESA si sta muovendo in questa direzione, in un periodo caratterizzato da successi e grandi missioni."

Come tutti sappiamo il mondo e l' Europa attraversano un' epoca di difficoltà economiche e sfide importanti, contesto nel  quale le potenzialità ed esperienze maturate in ambito spaziale in passato e negli anni più recenti  debbono essere capitalizzate al  fine di decidere gli investimenti più giusti nelle aree più strategiche, con l'obiettivo di generare crescita ed innovazione,  parallelamente alla massimizzazione dei ritorni economici.

Le decisioni in questo senso del Consiglio dei Ministri dell' ESA saranno mirate ad obiettivi sia di breve che di lungo termine. Nel breve termine  l'attenzione del Consiglio sarà focalizzata da un lato all' accrescimento della competitività industriale delle  imprese europee, dall' altro alla erogazione di nuovi ed innovativi servizi. Gli effetti nel lungo termine invece si baseranno su un avanzamento delle frontiere della tecnologia con lo sviluppo delle tecnologie del domani.

La massimizzazione dell' efficacia degli investimenti pubblici europei in questa direzione è strettamente legata  alla capacità di ampliare le occasioni di partnetship in Europa tra industria ed operatori, il coordinamento e le sinergie tra Unione Europea, Stati Membri e partners internazionali.

In questo senso i nuovi investimenti nel settore dello Spazio dovranno essere adeguatamente bilanciati tra questi obiettivi strategici e complementari. L'investimento globale su cui sarà chiamato a decidere il Consiglio dei Ministri ammonta a circa 12 miliardi di euro, una cifra dell'ordine di quella discussa nel Consiglio dei Ministri del 2008. Questo ingente finanziamento sarà verosimilmente ripartito su tre grandi direttrici tematiche:

- ampliamento delle frontiere delle conoscenze;
- supporto ad innovazione e competitività in Europa;
- attivazioni di nuovi ed innovativi servizi.

Ognuna delle proposte che verranno avanzate  in questi due giorni al Consiglio dei Ministri dell' ESA saranno orientate a dare una risposta per il raggiungimento di uno o più di questi obiettivi.

[Fonte: Redazionale]


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni duna eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro flyr FOIF formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv inquinamento INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago laser scanner leica lidar mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcano webGIS

Aziende e professionisti in azione

  • Rilievi laser scanner in superficie e sotterraneo

    Rilievi topografici in superficie e sotterraneo in Via Lugnano in Teverina - Via Nocera Umbra - Municipio Roma VII, eseguiti per Roma Capitale U.O. Opere idrauliche e dissesto idrogeologico.

Technology for All 2017 - Workshop in campo

Video clip TFA2017

Geospatial World Forum 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps