itzh-CNenfrdeptrues
Harris
3D Target
Forum TECHNOLOGYforALL 2018
Domenica, 28 Ottobre 2012 15:39

Studio del sole 3D dalle sonde STEREO della NASA

Redazione mediaGEO

stereoNella immagine superiore il Sole al 14 ottobre 2012, vista da STEREO B (a sinistra) e STEREO A (a destra). Ognuna di queste immagini è stato catturato da una prospettiva diversa da una delle sonde NASA Solar Terrestrial Relations Observatory (STEREO) il 14 ottobre 2012. L'immagine a sinistra, STEREO-B, mostra una linea scura verticale leggermente in alto a sinistra del centro. Solo guardando l'immagine a destra, catturata da STEREO-A da una direzione diversa, questa linea scura è rivelata per essere un rilievo enorme di materiale solare scoppiato attraverso l'atmosfera del sole. Credit: NASA / STEREO

La sera del 25 Ottobre 2006, le sonde gemelle Solar Terrestrial Relations Observatory (STEREO), furono lanciate nello spazio, destinate a orbite abbastanza semplici: un'orbita circolare intorno al Sole come fa la Terra. STEREO-A viaggia in orbita un po' più piccola e quindi più veloce, STEREO-B viaggia in un'orbita più grande e più lenta. Tali orbite semplici, tuttavia, portano a realizzare delle geometrie di presa interessanti. Come una sonda guadagna spazio dalla Terra con un passo crescente, l'altra viene trainata sempre più indietro. Nel febbraio del 2011, ogni sonda STEREO era situata sui lati opposti del sole, e il 1 settembre 2012, le due sonde e il Solar Dynamics Observatory (sulla Terra) hanno formato un triangolo equilatero, la migliore condizione per la precisione delle restituzioni fotogrammetriche con sovrapposizione di immagini ottimali.

Aeronike

700756main1 ST equidistant orbit-670Dal loro lancio nel 2006, le sonde STEREO si sono allontanate sempre di più per guadagnare diversi punti di vista del sole. Credit: NASA / GSFC

Fornendo tali punti di vista unici, STEREO ha offerto agli scienziati la possibilità di vedere tutti i lati del sole contemporaneamente per la prima volta nella storia, aumentata con una vista da parte della NASA Solar Dynamics Observatory (SDO) sulla Terra. Oltre a fornire ai ricercatori una visione di regioni attive sul sole prima ancora di arrivare oltre l'orizzonte,è fondamentale per le tridimensionali osservazioni dei filamenti giganti che ballano dalla superficie del sole o le eruzioni di massa di materiale solare noto come espulsioni di massa coronale.

700341main1 20121014 003615 flat-670Questa mappa totale del sole al 14 ottobre 2012, è stata creata da immagini da, in ordine da sinistra a destra, STEREO-A, STEREO-B e SDO. Credit: NASA / STEREO / SDO / GSFC

(Credits: Karen C. Fox, NASA Goddard Space Flight Center)

 


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni duna eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro flyr formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA ISTAT landsat laser scanner leica lidar magalopoli MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile Ramsar realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche riegl rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility webGIS

Aziende e professionisti in azione

  • Rilievi laser scanner in superficie e sotterraneo

    Rilievi topografici in superficie e sotterraneo in Via Lugnano in Teverina - Via Nocera Umbra - Municipio Roma VII, eseguiti per Roma Capitale U.O. Opere idrauliche e dissesto idrogeologico.

Technology for All 2017 - Workshop in campo

Video clip TFA2017

GeoBusiness 2018

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps