itzh-CNenfrdeptrues
3D Target
Martedì, 09 Ottobre 2012 16:37

Meteo e Clima nelle Regioni Italiane, tra verità e leggende metropolitane

Redazione mediaGEO

INGV Logo-coloreREDUCED

Convegno sull’informazione meteo/climatica: da Cristoforo Colombo ai  media di oggi;
le verità su fenomeni estremi e cambiamenti climatici;
distinzione tra i dati scientifici e catastrofici allarmismi.
Roma, 12 Ottobre 2012, ore 15.00
Sala Carroccio in Campidoglio


Venerdì 12 ottobre a Roma, in Campidoglio (sala Carroccio) alle ore 15:00 si terrà un convegno di meteorologia dal titolo “Meteo e Clima nelle Regioni Italiane, tra verità e leggende metropolitane“. Nel giorno del 520° anniversario della scoperta dell’America, il giornale online di scienza e meteorologia http://www.meteoweb.eu/ ha organizzato quest’iniziativa che vuole raccontare la storia della meteorologia proprio dal viaggio di Cristoforo Colombo e dalla sua scoperta del “Nuovo Mondo” fino ai media di oggi, con le verità su fenomeni estremi e cambiamenti climatici e una chiara distinzione tra i dati scientifici e, invece, i catastrofici allarmismi.

VidaLaser
Aeronike

Al convegno presenteranno le loro relazioni molte grandi personalità del panorama scientifico italiano come Alfio Giuffrida e Massimo Morico dell’Aeronautica Militare, Bruno Zolesi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), Marina Baldi e Massimiliano Pasqui del Cnr, il Direttore della Divisione “Servizi Climatici” del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici Silvio Gualdi, il geografo del CRA-CMA Luigi Iafrate, la ricercatrice del CRA-CMA Maria Carmen Beltrano, la climatologa Franca Mangianti e l’astrofisico Gianluca Masi, curatore scientifico del Planetario di Roma e responsabile del Virtual Telescope.
Il dirigente di ricerca dell’INGV, Dott. Bruno Zolesi: “Gli studi di  Fisica dell’alta Atmosfera e della radio propagazione ionosferica  sono stati una parte importante dei temi di ricerca dell’Istituto Nazionale di Geofisica sin dalla sua fondazione e continuano tuttora nel nuovo Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.  I recenti sviluppi tecnologici dei sistemi di comunicazione e posizionamento satellitare hanno reso cruciale tali studi che, estesi a tutto lo spazio circum terrestre, fanno parte di una nuova scienza: la Meteorologia Spaziale. ”.

Non solo osservazioni in tempo reale ma anche lunghe serie di dati attraverso tutto il secolo scorso  sono il prodotto di un notevole sforzo economico e di risorse umane da parte dell’ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, esse rappresentano un chiaro contributo alla base di un futuro servizio  di Space Weather nazionale. Compito statutario dell’INGV è l’osservazione continua e sistematica dei parametri geofisici e tra questi, oltre al monitoraggio sismico e vulcanico, l’osservazione della ionosfera e del campo magnetico terrestre rientra pienamente nella tematica della Meteorologia Spaziale”, dichiara il presidente dell’INGV, Prof. Stefano Gresta. 

L’incontro sarà moderato da Peppe Caridi, giornalista e direttore di MeteoWeb.
Vi aspettiamo numerosi.
Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – 328.0745513   ufficio Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 06.51860543

(Fonte Ufficio Stampa INGV)


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia Artificial Intelligence asi asita autocad autodesk beidou beni culturali Bentley Bentley Systems big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo cloud cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici digital geography dissesto idrogeologico droni eGEOS energia Epsilon Italia esa esri esri italia faro flyr FOIF fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geoportale geospatial GIS GNSS gps Harris HBIM Here hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv INSPIRE intelligenza artificiale interferometria INTERGEO internet of things ISPRA ISTAT landsat laser scanner leica geosystems lidar MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mixed reality mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole di punti oceanografia OGC open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile QGIS realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche riegl rilievo rilievo 3d rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis slam smart city smart mobility smartphone social media spazio Stonex storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoto territorio top topcon topografia Toponomastica top story trasporti trimble uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility webGIS
Geospatial World Forum 2019
GeoBusiness 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps