itzh-CNenfrdeptrues
Harris
3D Target
Forum TECHNOLOGYforALL 2018
Mercoledì, 12 Settembre 2012 09:35

Ha fatto 50 anni ma dove e quando è nato il GIS?

Redazione mediaGEO

 

August 1963 GIS

 

Esri con un articolo, comparso sul Blog, ci ricorda che gli anniversari possono essere segnati con facilità nel calendario, ma per la nascita del GIS, che quest'anno compie il 50-esimo anniversario, si deve risalire al lontano 1962 per avere memoria del primo sistema.
Si trattava del "Canada Land Inventory" (CLI), che all'epoca fu messo in grado di produrre 1500 mappe dell'uso del suolo e vocazione del terreno alle scale 1:50.000 e 1:250.000. Sebbene le mappe furono realizzate con metodi tradizionali  Roger Tomlinson convinse il capo del CLI che le mappe potevano essere analizzate con sistemi computerizzati. Il CLI invitò Tomlinson a definire quelli che oggi chiameremmo requisiti funzionali e nacque così quello che sarebbe stato chiamato Canada Geographic Information System.

Aeronike


Nell'agosto del 1963 Edward Horwood della University of Washington organizzò il “First Annual Conference on Urban Planning Information Systems and Programs”. Nel giro di pochi anni quell'evento divenne la conferenza annuale di una nuova organizzazione denominata Urban and Regional Information Systems Association (URISA). “Urban and Regional Information Systems” si diffuse poi come Geographic Information Systems, e la 50-esima conferenza annuale URISA - ora denominata “GIS-Pro” — ha avuto luogo nel 2012.

Horwood passò un mese alla Northwestern University, nel 1963, insegnando in un piccolo corso sulla gestione con il computer dei dati catastali e relative mappe. Un partecipante di questo corso fu Howard Fisher, un architetto che esercitava progettazione e urbanistica a Northwestern. Fisher fu inspirato a crearsi il proprio sistema di mapping e con l'aiuto del programmatore Betty Benson sviluppò subito un prototipo denominato SYMAP. Con un finanziamento dalla Ford Foundation, Fisher più tardi fondò il Laboratory for Computer Graphics ad Harvard, dove si giocò un importante ruolo per l'evoluzione del mapping nel GIS.

Queste milestone possono essere considerate le prime di una lunga storia oggi raccontata negli stupendi video della Penn State–Public Broadcasting series denominati Geospatial Revolution che ci danno un'idea di questa veloce storia che si è maturata nel corso di questi ultimi 50 anni.

(Informazioni tratte dal Guest post di David DiBiase, Esri’s Director of Education)


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro FLIR flyr formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago landsat laser scanner leica lidar magalopoli MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mixed reality mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile Ramsar realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility webGIS

Aziende e professionisti in azione

  • Rilievi laser scanner in superficie e sotterraneo

    Rilievi topografici in superficie e sotterraneo in Via Lugnano in Teverina - Via Nocera Umbra - Municipio Roma VII, eseguiti per Roma Capitale U.O. Opere idrauliche e dissesto idrogeologico.

Technology for All 2017 - Workshop in campo

Video clip TFA2017

GeoBusiness 2018

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps