NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


itzh-CNenfrdeptrues
3D Target
Forum TECHNOLOGYforALL 2018
Lunedì, 23 Luglio 2012 14:38

I satelliti SST, termometri volanti

Redazione mediaGEO

ESA SST_Mediterraneo_low

Alcuni satelliti trasportano strumenti che consentono di effettuare misurazioni della temperatura superficiale degli oceani e dei mari, come fossero termometri nel cielo. Misurare la temperatura della superficie del mare (Sea-Surface Temperature, SST) in scala regionale e globale è importante per migliorare le previsioni del tempo, delle condizioni dell'oceano oltre che per le ricerche sui cambiamenti climatici.

Aeronike
VidaLaser

Alcuni esperti si sono recentemente incontrati per esaminare i dati delle missioni satellitari e analizzare i progressi scientifici in questo campo.
Tenutosi a Tokyo, in Giappone, l'incontro ha riunito scienziati internazionali e rappresentanti delle agenzie spaziali che gestiscono la fornitura di dati SST per i servizi scientifici e operativi.
"L'incontro di Tokyo è stato particolarmente importante perché era la prima volta dopo il lancio del satellite statunitense Suomi-NPP e il satellite giapponese GCOM-W1", ha affermato il prof. Peter Minnett, Presidente del Team GHRSST Science. "Entrambi montano sensori innovativi e quindi sono i portabandiera di nuova era del satellite SST. Non vediamo l'ora che venga lanciato Sentinel-3 ESA per completare la suite di nuovi sensori e continuare la serie  multidecennale delle misure di SST."
ESA SST africa low
I satelliti forniscono una visione coerente e globale della SST ad alta risoluzione. Un approccio ancora più importante si ha poi combinando le misurazioni ed i dati provenienti da più satelliti. Ad esempio, il progetto Medspiration ESA fornisce mappe SST utilizzando i dati provenienti da strumenti complementari a infrarossi e a microonde passive satellitari per mappare le dinamiche SST nel Mediterraneo.

ESA iniziò la sorveglianza SST nel 1991 con il lancio del primo satellite europeo Remote Sensing, ERS-1. Il satellite Envisat, lanciato nel 2002, ha garantito la continuità delle misure SST.
I radiometri su ERS ed Envisat erano unici perché usavano due visioni della superficie del mare mentre ne misuravano la temperatura.
L'8 aprile, il contatto con Envisat è stato perso e la missione si è conclusa dopo 10 anni di servizio, ben oltre la sua durata di vita.

Il progetto AATSR (Advanced Along-Track Scanning Radiometer) Envisat aveva permesso all'ufficio meteorologico del Regno Unito di aggiornare le prestazioni del proprio sistema di analisi OSTIA SST in modo significativo nel 2007.
La prossima missione ESA prevede di continuare il dual-view dataset SST con il satellite Sentinel-3, sviluppato sotto il programma europeo GMES per il monitoraggio globale e la sicurezza ambientale.
Con il lancio previsto nell'aprile 2014, la Sentinel-3 Sea and Land Surface Temperature Radiometer (SLSTR) estende la capacità di AATSR, ampliando la fascia e i canali. Ma la grande sfida è come colmare il divario tra AATSR e SLSTR.

(Fonte: ESA)


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni duna eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro flyr formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv inquinamento INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago landsat laser scanner leica lidar MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile Ramsar realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcano webGIS

Aziende e professionisti in azione

  • Rilievi laser scanner in superficie e sotterraneo

    Rilievi topografici in superficie e sotterraneo in Via Lugnano in Teverina - Via Nocera Umbra - Municipio Roma VII, eseguiti per Roma Capitale U.O. Opere idrauliche e dissesto idrogeologico.

Technology for All 2017 - Workshop in campo

Video clip TFA2017

Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

  • Clima: SM2RAIN-CCI un nuovo dataset globale di precipitazioni a lungo termine

    Luca Brocca 08.07.2018 08:02
    Aggiornamento
    Abbiamo appena aggiornato il dataset. Qui trovate la nuova versione https://zenodo.org/record/1305021 ...

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo